Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 21.35 del 2 Aprile 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massa istituisce il garante dei diritti delle persone con disabilità

consiglio comunale unanime
Massa istituisce il garante dei diritti delle persone con disabilità
Massa - Il Consiglio comunale, all’unanimità, ha approvato la mozione per istituire il Garante dei diritti delle persone con disabilità, una figura che promuova l’esercizio dei diritti e delle opportunità di partecipazione alla vita civile e di fruizione dei servizi comunali in favore delle persone portatrici di disabilità, temporanee o permanenti.

“Purtroppo ci sono ancora troppi ostacoli, non solo strutturali, ma anche a livello amministrativo o giuridico che impediscono loro di vivere al meglio. Da tempo abbiamo avviato un percorso con la Consulta provinciale per la disabilità, istituiremo presto quella comunale ed ora diamo un’opportunità in più” spiega l’assessore al Sociale Amelia Zanti. “Se la consulta, in qualità di organo consultivo, dà suggerimenti all’amministrazione comunale, il Garante si relazionerà direttamente con i concittadini più fragili per aiutarli a superare questioni extragiudiziali. Così come stabilito dalla linee programmatiche, l’amministrazione individuerà uno spazio all’interno del palazzo comunale, un apposito sportello, dove le persone con problemi di disabilità troveranno una persona fisica con cui relazionarsi”.

La mozione, promossa da Fratelli d’Italia, è stata approvata con il parere favorevole dell’intera assise: “con l’amministrazione del sindaco Francesco Persiani l’attenzione verso il mondo della disabilità è aumentata e con questo atto si va ad istituire una figura mancante e che, in molti altri comuni, ha un ruolo importante e complementare ai vari comitati ed associazioni. Il Garante sarà un raccordo con l’amministrazione ed un supporto agli uffici, ma soprattutto, sarà un rappresentante delle persone con disabilità che hanno diritti da ristabilire, riaffermare e anche di cui essere a conoscenza. I suoi compiti non si sovrapporranno alle funzioni e al lavoro che sta egregiamente portando avanti la Consulta provinciale, ma andrà a migliorare la possibilità per chi è in difficoltà di rimuovere gli ostacoli che siano fisici, strutturali o burocratici” spiega il consigliere Alessandro Amorese.

L’atto, richiamando l’uguaglianza tra i cittadini, il rispetto della dignità e i diritti di libertà ed autonomia delle persone con disabilità sanciti dalle normative e dalla convenzione Onu, con la sua approvazione introduce il “Garante per i diritti delle persone con disabilità” all’interno dello Statuto comunale. Sarà il Consiglio comunale ad approvare il Regolamento per il funzionamento del Garante e nominare la figura tra coloro con provata esperienza e che offrono garanzia di probità, obiettività e serenità di giudizio.
Venerdì 17 gennaio 2020 alle 22:04:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Dilettanti, chi è stato il miglior allenatore fino ad oggi?













Chi è il miglior giocatore della Massese?



































Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News