Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Contagi in crescita, nel centro di Aulla obbligo di mascherine all’aperto fino al 9 gennaio

Da Via Resistenza fino a Piazza Gandhi e da Via Nazionale fino alla stessa

AULLA – La crescita della diffusione del virus in Lunigiana ha spinto l’amministrazione comunale di Aulla ad introdurre, attraverso un’ordinanza, l’obbligo di mascherine all’aperto. “Visto l’approssimarsi delle festività – si legge in un post del Comune di Aulla – che si prevede faranno confluire nel centro di Aulla un notevole afflusso di persone, provenienti anche da altri centri della Lunigiana, in particolare nelle giornate in cui è programmato il mercato settimanale, attratte dalla consuetudine degli acquisti natalizi in una cornice rinnovata dagli addobbi e dalle manifestazioni di promozione territoriale e commerciale, il Sindaco ordina dal 10 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022 l’obbligo di utilizzo della mascherina anche all’aperto nell’area del centro della città di Aulla, da Via Resistenza fino a Piazza Gandhi e da Via Nazionale fino alla stessa”.

L’amministrazione specifica che sono esenti dall’obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie (mascherina): 1) i bambini di età inferiore ai sei anni; 2) le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con un disabile con modalità che impediscono la possibilità di uso della mascherina; 3) soggetti che stanno svolgendo attività sportiva non in gruppo”.

La violazione dell’ordinanza comporta, salvo che il fatto non costituisca reato., la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 400 ad € 1000, ai sensi del D.L. 19/2020, art. 4, convertito nella Legge 35/2020.