Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 18.59 del 3 Luglio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Sanlorenzo, linea di credito da 50 milioni per pagare i fornitori

L'azienda nautica con un sito produttivo anche a Massa ha siglato un accordo con la banca Intesa Sanpaolo

«molto soddisfatti»
Sanlorenzo, linea di credito da 50 milioni per pagare i fornitori
Massa - Intesa Sanpaolo ha siglato un nuovo accordo di collaborazione con Sanlorenzo, leader mondiale per numero di yacht di alta gamma per sostenere le piccole e medie imprese che compongono la rete di fornitura.

Grazie all'accordo – riporta l'agenzia di stampa Teleborsa – i fornitori di Sanlorenzo potranno accedere a una linea di credito di 50 milioni di euro messa a disposizione dalla Banca per anticipare i crediti commerciali vantati nei confronti del produttore di yacht. L'operazione si sostanzia in un programma di Supply Chain Finance, che si avvale dello strumento del reverse factoring, utilizzando strumenti innovativi (una piattaforma digitale permette di ottimizzare la gestione del fabbisogno finanziario aziendale).

L'iniziativa si inserisce nel contesto più generale del Programma Filiere sviluppato da Intesa Sanpaolo per far crescere le filiere produttive di eccellenza del sistema imprenditoriale italiano. Un progetto - sottolinea la banca - con ricadute significative anche per il sistema industriale della Liguria, dove ad oggi sono stati sottoscritti 13 contratti di filiera, per un volume di affari di oltre 1 miliardo di euro.

Sanlorenzo ha un sistema produttivo dislocato nei quattro siti produttivi situati a La Spezia, Ameglia, Viareggio e Massa, all'interno del principale distretto della nautica in Europa, circoscritto tra le Alpi Apuane e il Mar Tirreno. In un raggio di 50 km tra il nord della costa toscana e la riviera ligure di Levante sono infatti storicamente presenti le oltre 1.500 imprese artigiane di eccellenza (specializzate nelle diverse fasi dalla laminazione, alla carpenteria, alla falegnameria) con cui Sanlorenzo collabora e che intervengono in ogni fase della produzione di uno yacht realizzato a mano e su misura secondo le specifiche richieste degli armatori.

"Siamo molto soddisfatti di questa operazione siglata con un partner di eccellenza quale Intesa Sanpaolo che pone grande attenzione ai distretti territoriali italiani", commenta Massimo Perotti, presidente esecutivo di Sanlorenzo, spiegando che questo strumento offre alle aziende fornitrici "uno strumento di supporto concreto, in un momento delicato come quello attuale, per continuare a crescere e svilupparsi".

Per Teresio Testa, responsabile della Direzione Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria di Intesa Sanpaolo, "siamo di fronte a eventi straordinari: per ripartire, bisogna fare sistema ed essere saldi nella filiera". "Le aziende più forti in questo momento - sottolinea - devono farsi un po' carico, insieme al sistema bancario, delle aziende della filiera, dimensionalmente più piccole e quindi più fragili".
Mercoledì 3 giugno 2020 alle 17:30:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News