LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

La Pallavolo Massa Carrara torna in campo e schianta i Lupi Santa Croce: 3 set a 0

Alla palestra della scuola media Don Milani, i padroni di casa non lasciano che le briciole agli ospiti. Ottima prova a muro e in difesa. I parziali: 25-16/25-15/25-19

Fonteviva Pallavolo Massa Carrara 3-0 Verdolini Polochem Lupi Santa Croce
Parziali: 25-16/25-15/25-19

Fonteviva Pallavolo Massa: Lazzarini; Bagnoli; Guadagnucci; Scatizzi; Guidi; De Rosa; Aliboni (L1); Battolla; Bibbiani; Franchini; Haxhijmeri; Mosti (L2); Poli; Tussari. Allenatore sig. Davide Saielli
Verdolini Polochem Lupi Santa Croce: Giannini; Procelli; Micaglio; Sponza; Montagnani; Riccioni; Kumbuli (L1); Anselmi; Arena; Coltelli; D’anna; Mirdita (L2); Tripaldi. Allenatore sig. Alessio Zingoni
Arbitro sig. Stefano Torriani.

MASSA – Dopo quasi un anno, torna finalmente in campo la nuova Pallavolo Massa Carrara e lo fa nella palestra della scuola media Don Milani di Marina di Massa, per permettere il regolare svolgimento delle competizioni di skating ospitate all’interno del PalaOliveti. Sarà una stagione complicata e particolare quella che si prospetta di fronte alla nuova e giovane società, che questa estate si è data l’obiettivo di riportare ai fasti passati la cultura pallavolistica della nostra città. Il nuovo campionato di Serie C, infatti, per adeguarsi al delicato momento pandemico e alle regole per contenere il contagio sarà strutturato in una maniera inedita: le dodici squadre saranno divise in due gironi da 6 dai quali si dovrebbero formare i gironi della seconda fase. Le prime 3 dei due gironcini andranno a giocarsi la promozione nel torneo “dei vincenti”, mentre le ultime 3 si giocheranno la permanenza in Serie C nel torneo “dei perdenti”. Il tutto, ovviamente, legato all’andamento dei contagi.

Tornando alla pallavolo giocata, non si nota per niente l’anno di stop per i ragazzi di coach Saielli che in 3 set chiudono la pratica Santa Croce lasciando poco più delle briciole agli avversari.
Solida la squadra in difesa e soprattutto ottima prova a muro per i massesi che nei primi due set, praticamente fotocopia, parte subito bene per creare la giusta distanza di sicurezza nel punteggio. Coach Zingoni non riesce a scuotere gli ospiti nonostante i time-out chiamati e qualche cambio in diagonale e i padroni di casa chiudono 25-16 e 25-15.

Nel terzo ed ultimo set, i pisani sembrano ritrovare la giusta verve nei primissimi punti del parziale, riuscendo a mettere in terra qualche buona palla, dopo tutte le difficoltà avute. Ma i ragazzi di Saielli non si fanno spaventare e reagiscono e portare il punteggio sull’11-7 costringendo ancora una volta gli ospiti ad un doppio time-out nel giro di pochi minuti. Alla fine, l’ottima prova in difesa e a muro dei massesi vale un sonoro 3-0 in cui gli ospiti non sono riusciti ad arrivare a 20 in nessuno dei 3 set.

Adesso, per la Fonteviva l’appuntamento è per sabato prossimo, 20 febbraio, quando ad attenderli ci sarà il Jolly Volley Fucecchio per la prima trasferta della stagione.