Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Il team manager Eritreo ospite nella nuova MasseseTv: «Progetto ambizioso, vogliamo ricostruire il settore giovanile»

Giorgio Eritreo ha rilasciato un'intervista per il nuovo canale YouTube della società: «Ho accettato il lavoro anche per la storia e il fascino di questo club»

Più informazioni su

MASSA – Il nuovo canale interamente dedicato alle vicissitudini della Massese è finalmente online. Da qualche ora infatti, all’indirizzo http://www.massesetv.com e su YouTube al canale @massesetv è partito il progetto del nuovo corso bianconero. Il primo contenuto ufficiale realizzato dagli uomini del presidente Gerini ha coinvolto il team manager della prima squadra e caposcout del settore giovanile Giorgio Eritreo. In un’intervista di qualche minuto l’esperto Eritreo ha avuto modo di presentare questi primi mesi di lavoro in casa Massese, partendo dai motivi che l’hanno spinto ad accettare la chiamata per lavorare all’ombra delle Apuane: «Ultimamente sono stato fuori dalle categorie perchè lavoravo all’estero, – ha spiegato Eritreo – quando è arrivato l’interesse della Massese ho accettato ben volentieri di entrare a far parte di questo progetto anche per alcune vicissitudini e probelmi che erano accorsi. Il progetto è ambizioso e la mia decisione deriva anche da quella che è la storia della Massese e tutto quello che è il fascino legato a questo club».

Massa è una piazza calda e affamata, da troppo tempo ridotta all’osso di categorie che non le competono. Ed Eritreo ha già avuto modo di sperimentare le pressioni che, nonostante l’estate e il calciomercato debba ancora iniziare, iniziano già a circondare la nuova dirigenza: «Ci sono, ovviamente, delle aspettative che i tifosi ripongono in quello che stiamo facendo. – ha detto Eritreo – Noi stiamo lavorando in maniera fitta su tutti gli aspetti e siamo molto vogliosi di iniziare, perchè poi i lavori in corso sono dovuti ma il bello viene quando inizia la stagione».

Ma le attenzioni della società non sono solo rivolte alla prima squadra che, ricordiamo, per il quarto anno consecutivo si ritroverà, nella stagione 2022/2023 ad affrontare il campionato di Eccellenza Toscana: «C’è un progetto che riguarda la prima squadra, che sta facendo il proprio percorso. Poi c’è un altro progetto, forse ancora più ambizioso, per cui ci stiamo prendendo anche un po’ più di tempo: quello per ricostruire la base, il settore giovanile. Settore che, probabilmente, ha risentito delle vicissitudini degli ultimi tempi. Stiamo lavorando sulla struttura. – spiega Eritreo – Abbiamo dato continuità all’attività dei ragazzi subentrando in un periodo un po’ anomalo, quando le attività del settore giovanile erano ancora in corso. Vediamo cosa può rimanere di quello che di buono è stato fatto fino adesso, cercando di alzare la qualità della struttura, cercando di rinforzarci. Stiamo lavorando su un programma integrato e sulla credibilità, per dare dei segnali di serietà e continuità, le basi per fare poi lo step successivo».

Più informazioni su