Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Pareggio interno con la Lastrigiana, la Massese saluta una stagione da incubo

Tutto dal 90esimo in poi, con Franzese che prima sembra consegnare la vittoria ai padroni di casa e poi con Crini che invece costringe al pareggio

Più informazioni su

Massese-Lastrigiana 1-1
Massese: Barsottini, Battistoni, Lucaccini F., Cartano, Zambarda, Rudi, Fall, Lucaccini R., Franzese, Lezza, Dell Amico. A disp.: Leone, Barattini, Alberti, Bonati, Turini, Manfredi F., Bonini L., Bennati, Benassi. All.: Franchini Roberto
Lastrigiana: Fedele, Barzini, Corradi, Lenzini, Calonaci, Biondi, Terzani, Crini, Del Pela N., Leoncini, Calvetti. A disp.: Giannini T., Borgioli, Bianchi, Bussolini, Francini, Pierattini, Alecce (10), Silva Reis, Bianchi. All.: Bartalucci Rossano
Arbitro sig. Leonardo Labruna di Pontedera
Marcatori: 93° Franzese, 94° Crini.

MASSA – La Massese saluta una delle stagioni più complicate della sua storia e lo fa con un finale di partita sconsigliato ai deboli di cuore. Il pareggio interno con la Lastrigiana, infatti, arriva tutto dal 93esimo minuto in poi, quando Franzese, probabilmente il miglior bianconero della stagione, sembrava aver regalato la vittoria ai padroni di casa, prima che Crini, un giro di orologio dopo, infilzasse Barsottini per l’1 a 1 finale. Da segnalare, nel primo tempo, una traversa colpita sempre da Franzese.

La Massese chiude il campionato a 28 punti, 11 meno del Camaiore quarto e a due punti dai cugini della San Marco. A promuovere in Serie D è il Tau Calcio Altopascio, vero dominatore del girone. Retrocede il Valdinievole Montecatini, mentre la Pontremolese, con la vittoria sul campo proprio della San Marco, si assicura i play-out. Salva, senza passare dagli spareggi, la River Pieve.

 

Più informazioni su