LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Franzese sbanca Camaiore: la Massese torna a vincere

La rete al 65' del bomber bianconero riporta i 3 punti agli apuani, ma soprattutto porta a 10 i punti di distanza dai play-out. Domenica prossima il derby con San Marco Avenza

Più informazioni su

Camaiore-Massese 0-1 (p.t. 0-0)
Camaiore: Vozza; Crecchi; Orlandi; Ricci; Arnaldi; D’Alessandro; Biasci; Biagini; Posenato; Brizzi; Signorini. A disposizione: Mariani; Adami; Bonuccelli; Carmazzi; Dell’Amico; Tabarrani; Verdi; D’Antongiovanni. Allenatore sig. Riccardo Bracaloni.
Massese: Barsottini; Benassi; Battistoni; Lucaccini; Rudi; Cartano; Turini; Fall; Franzese; Papi; Bonini. A disposizione: Leone; Lucaccini F.; Dell’Amico; Lezza; Bonini; Bennati; Manfredi; Bonati; Galloni. Allenatore sig. Roberto Franchini.
Arbitro sig. Francesco Masi sezione di Pontedera; 1° assistente sig.ra Letizia Quartararo sezione di Firenze; 2° assistente sig.ra Silvia Scipione sezione di Firenze.
Marcatori: Franzese 65′.

CAMAIORE – Una vittoria di un’importanza inenarrabile quella che la Massese ha strappato sul campo del Camaiore, nella sedicesima giornata del Girone A di Eccellenza Toscana, la quinta della tornata di ritorno. A portare i tre punti alla squadra di mister Roberto Franchini ci ha pensato bomber Franzese, al sessantacinquesimo minuto, con una rete tanto bella quanto importante.

Torna a splendere un po’ di sole dalle parte di via Degli Oliveti. Dopo l’ennesima tempesta che ha visto coinvolta la società e le dimissioni a sorpresa di Rino Lavezzini, le due sconfitte consecutive in campionato, seguite a quella nella semifinale di Coppa, avevano contribuito a creare un clima teso intorno alla squadra, in vista di una volata finale in cui non è permesso sbagliare per centrare l’obiettivo di questa annata: una tranquilla salvezza. Obiettivo che, dopo la vittoria odierna, si avvicina un po’. La Massese, infatti, vanta 22 punti in classifica, gli stessi di Zenith Audax e Prato 2000, formazioni con cui condivide la quarta piazza del girone. Ma, soprattutto, dieci in più della Pontremolese, al momento terzultima in classifica e destinata ai play-out.

Il pareggio interno del San Marco Avenza contro il Castelnuovo Garfagnana, inoltre, permette ai bianconeri di effettuare il controsorpasso sui cugini che arriveranno, quindi, alla sfida di domenica prossima con il dente avvelenato. Il derby del “Vitali” sarà un crucevia per la stagione, con la Massese che vorrà vendicare il pesante poker subito nella gara di andata.

Più informazioni su