Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

La Massese ben fa contro i neo “cugini” della Virtus

I giovanotti della Virtus nelle prime battute non hanno sfigurato, facendo vedere buone cose, ma poi ha prevalso l'esperienza, la qualità e la struttura dei bianconeri

Più informazioni su

MASSA– La Massese di mister Gassani, dopo gli estenuanti carichi di lavoro delle ultime settimane, inizia a carburare e lo fa con un inequivocabile 7-0 rifilato ai “neo” cugini della Virtus Marina di Massa. Nella gara giocatasi in un “Vitali” con un manto erboso arido e brullo, si spera che per l’inizio della stagione ufficiale sia rimesso, i padroni di casa sono partiti con il freno a mano tirato per poi crescere minuto dopo minuto e conquistare il campo avversario dal 30′ del primo tempo. I giovanotti della Virtus nelle prime battute non hanno sfigurato, facendo vedere buone cose, ma poi ha prevalso l’esperienza, la qualità e la struttura dei bianconeri. Il primo gol arriva al 38′ con un assist di Tripoli per Franzese che con un bel diagonale perfora l’incolpevole Aveul. Il raddoppio arriva a tempo scaduto con un rigore conquistato da Tripoli e trasformato da capitan Zambarda. Nella ripresa girandola di cambi, con la Virtus Marina di Massa che ha messo in campo molti 2003 e non ha più tenuto botta cadendo sotto i colpi di Zambarda , Casalini, Tripoli, Lorenzini Carlini.

Le formazioni:

Massese (4-2-3-1): Barsottini, Battistoni, Brignone, Scampini, Zambarda, Lucaccini, Soumahoro, Fall, Casalingo, Tripoli, Franzese. A disp. Biagioni, Lucaccini, Cartano, Lorenzini, Carlini. All. Gassani
Virtus Marina Di Massa (3-4-3): Aveul, Andreazzoli, Della Tommasina, Imperatrice, Ibba, Puscas, Magnani, Nardini, Rubini, Nardini M., Diouf. A disp. Conti, Iacazzi, Veschi, Del Gaudio, Maggini, Bendinelli, Pisalas. All. Ravecca

Più informazioni su