Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Massese, pronti alla battaglia di Cascina

Domenica 13 giugno si giocano le semifinali playoff che porteranno alla gara decisiva, il cui vincitore avrà il ticket per la Serie D, categoria nella quale la Massese vuole assolutamente tornare

Più informazioni su

Domenica 13 giugno si giocano le semifinali playoff che porteranno alla gara decisiva, il cui vincitore avrà il ticket per la Serie D, categoria nella quale la Massese vuole assolutamente tornare. Una stagione quella 2020/2021 nella quale i bianconeri del dg Dario Pantera e di mister Matteo Gassani hanno dato tutto per costruire una rosa di prima scelta e per metterla nelle condizioni di esprimersi al massimo delle proprie potenzialità. La squadra ha risposto presente e ha dimostrato grande spirito di appartenenza, massimo impegno e determinazione nell’affrontare il mini torneo la cui ultima giornata è stata domenica scorsa: 3 vittorie, 5 pareggi e nessuna sconfitta è il bilancio, c’è chi dice “troppi pareggi”, ma se si analizzano almeno un paio sono vittorie mancate, clamoroso quello di Cuoiopelli.

Adesso la classifica finale vede la squadra apuana in terza posizione, il che vuol dire obbligati a vincere in territorio nemico, il “Fiorentini” di Cascina. Una gara dove servirà concentrazione, forza ma anche qualità, caratteristiche che a Zambarda e compagni non mancano di certo. Sarà una partita di scacchi dove i padroni di casa partiranno con un pedone in più, mentre gli ospiti dovranno pazientare e usare la giusta strategia per scardinare una difesa arroccata e trovare lo scacco matto. Il “diavolo” è lo stratega per antonomasia e di sicuro in questa settimana di pressione avrà preparato i suoi uomini con cura maniacale, in modo che tutti domenica sappiano cosa fare.

Per quanto riguarda l’infermeria, unico in forse è l’attaccante Kouko, alle prese con una piccola lesione, ma il ragazzo vuole esserci a tutti i costi e lo staff medico bianconero farà di tutto per metterlo a disposizione.

Foto: US Massese Massa (facebook).

Più informazioni su