Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Doppia magia di Papi e la Massese vola ai play-off. Battuto 2-0 il Tau Calcio

Con i risultati degli altri campi, la doppietta del mago bianconero manda in paradiso i bianconeri. Tau impalpabile, Massese ordinata e attenta

All’ultimo secondo Yuri Papi timbra il cartellino per la doppietta personale e lancia la Massese ai play-off. Con i risultati in arrivo dagli altri campi, infatti, l’ultima giornata servirà solo a stabilire la classifica finale per il tabellone dei play-off promozione. Un Tau impalpabile non fa niente per impensierire i bianconeri che, alla fine, vincono una gara senza particolari emozioni, in maniera ordinata.

Ore 16.52 Finisce la partita! La Massese vola ai play-off.

95′ RADOPPIO MASSESE! Papi, freddissimo, trasforma dal dischetto e chiude la partita. Sesto gol stagionale del mago.

94′ RIGORE PER LA MASSESE. All’ultimo secondo Centonze lancia Papi verso la porta, con il Tau sbilanciato in avanti. L’unico difensore, Nieri, trattiene Papi all’interno dell’area di rigore. L’arbitro non ha dubbi: rigore ed espulsione. [Massese 1-0 Tau Calcio]

4 minuti di recupero

83′ Ammoniti Rudi per la Massese e Niccolai per il Tau per qualche parola di troppo volata dopo un fallo a centrocampo. [Massese 1-0 Tau Calcio]

82′ Ultimo cambio per il Tau: entra Ricci F. ed esce Antoni. [Massese 1-0 Tau Calcio]

76′ Nella Massese esce un zoppicante Kouko per Igbineweka. [Massese 1-0 Tau Calcio]

69′ Doppio cambio per il Tau: Entrano Manfredi e Magni ed escono Fazzini e Ricci T. Per la Massese, invece, fuori Manfredi e dentro Centonze. [Massese 1-0 Tau Calcio]

67′ Altro cambio per il Tau: Entra Ceceri ed esce Rossi. [Massese 1-0 Tau Calcio]

58′ Ammonito Papi dopo un tackle ruvido su Niccolai. [Massese 1-0 Tau Calcio]

55′ Grande occasione per il raddoppio bianconero con Papi, infuocato, che prova l’azione personale, si accentra per liberarsi sul destro e ci prova dai 16 metri. Il suo tiro, deviato da un difensore, rischia di sorprendere Citi che, arretrando, la devia in corner. [Massese 1-0 Tau Calcio]

51′ Cambio nelle fila del Tau Calcio: esce Lucchesi ed entra Nieri. [Massese 1-0 Tau Calcio]

49′ Pericolosissimo Rudi, dagli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Battistoni. Il centrale genovese anticipa tutti sul primo palo, ma la sua girata di testa finisce di poco a lato della porta difesa da Citi. [Massese 1-0 Tau Calcio]

47′ Ammonito Antoni per un fallo su Manfredi, che stava scappando via pericolosamente. [Massese 1-0 Tau Calcio]

Ore 16.01 Via al secondo tempo [Massese 1-0 Tau Calcio]

Un’ottima e solida Massese può andare a rinfrescarsi negli spogliatoi in vantaggio. Meritato, per l’aver completamente annullato l’attacco avversario, incapace di tirare verso la porta di Barsottini, e per aver creato, nella prima mezz’ora, alcune buone occasioni, colmate nell’ennesima magia di Papi. Il secondo tempo sarà una battaglia tutta da gustare, con gli ospiti che, in questo momento, sono a 45′ minuti dalla fine della loro stagione e che dovranno perforza sbilanciarsi per cercare quantomeno il gol del pareggio.

Ore 15.46 L’arbitro finisce la fine del primo tempo. Padroni di casa in vantaggio. [Massese 1-0 Tau Calcio]

1 minuto di recupero

44′ Ammonito Della Pina per un fallo su Antoni, a fermare la ripartenza ospite. [Massese 1-0 Tau Calcio]

35′ Dopo il gol di vantaggio dei padroni di casa, il Tau sta provando ad alzare la pressione, senza mai essere pericolosi nei confronti della difesa ben piazzata degli uomini di Gassani. [Massese 1-0 Tau Calcio]

23′ EUROGOL DI PAPI! Il mago Yuri Papi tira fuori il coniglio dal cilindro con un gol da cineteca! Dai 35 metri, ancora, si aggiusta la palla e poi libera un destro che si spegne all’incrocio dei pali. Festa grande sugli spalti. [Massese 1-0 Tau Calcio]

13′ È ancora Papi a provare la magia, questa volta direttamente da corner. Ma Citi è attento e respinge senza troppi problemi. [Massese 0-0 Tau Calcio]

10′ Partita molto spezzettata e piena di errori da entrambe le parti. Al primo minuto della partita Papi ha provato a sorprendere Citi con una punizione dai 35 metri finita di molto alta. [Massese 0-0 Tau Calcio]

Ore 15.00 Il signor Leoni da il via alla partita. Gli ospiti in maglia, pantaloncini e calzettoni amaranto; Massese nella classica casacca bianconera, pantaloncini e calzettoni bianchi. La prima palla è dei padroni di casa. [Massese 0-0 Tau Calcio]

Le formazioni ufficiali:
Massese: Barsottini; Battistoni; Della Pina; Malanchi; Zambarda (C); Rudi; Michelotti; Lucaccini; Manfredi; Papi; Kouko. A disposizione: Ventura; Baldini; Bennati; Bonini; Thiam; Mazzucchelli; Centonze; Trotta; Igbineweka. Allenatore sig. Alessandro Maurelli.
Tau Calcio Altopascio: Citi; Ricci T.; Lucchesi; Anzilotti; Mancini; Fedi (C); Fazzini; Niccolai; Rossi; Benedetti; Antoni. A disposizione: Donati; Nieri; Manfredi; Ceceri; Magni; Maccagnola; Ghilarducci; Fanani; Ricci F. Allenatore sig. Pietro Cristiani.

Arbitro: sig. Federico Leoni della sezione di Pisa; 1° assistente: sig. Arli Veli della sezione di Pisa 2° assistente: sig. Francesco Coco della sezione di Pisa

MASSA – Siamo arrivati alla penultima giornata del mini girone di Eccellenza Toscana e i punti, adesso, per la Massese di mister Gassani, pesano come dei macigni. I bianconeri, dopo il pareggio sul campo del Cascina, stazionano a 10 punti nella classifica che li vede quarti, a pari merito con il Camaiore che è però dietro negli scontri diretti. L’avversario odierno degli aquilotti, il Tau Calcio Altopascio, secondo a 13 punti, è all’ultima chiamata per i play-off: visto il ritiro dal campionato del Tuttocuoio, i biancorossi giocheranno l’ultima partita di regular season sul campo del “Gianpiero Vitali” prima di riposare nella prossima ed ultima giornata. Non ci sono margini d’errore, nè per una nè per l’altra, una vera partita da dentro o fuori. La buona notizia, per la Massese, è il ritorno del pubblico sui gradoni. Chissà che i sempre caldi tifosi bianconeri non diventino il fattore decisivo in questa rincorsa alla Serie D. In attesa delle 15.00, ora del fischio d’inizio, gli animi si scaldano e la tensione sale.