Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Massese-San Miniato Basso 3-0. Show di Papi e i bianconeri dilagano nel secondo tempo

Centonze, Igbineweka e il "mago" Papi consegnano alla Massese la vittoria in questa prima giornata del campionato di Eccellenza. Ottimo secondo tempo, avversari mai pericolosi

Ore 16.56 Finisce la partita. Buona la prima per gli uomini di Gassani che dilagano nel secondo tempo senza lasciare scampo agli avversari. Vittoria più che meritata per la mole di gioco proposta dai padroni di casa che in 94 minuti di gioco non hanno concesso niente al San Miniato Basso, riuscendo più volte a infrangere il muro difensivo che gli ospiti avevano, come da previsioni, costruito. Incontenibile, nel secondo tempo, l’asse mancino bianconero, spinto da uno spaventoso Yuri Papi, autore dell’ennesima grande prestazione. Passano i mesi, e cambiano gli avversari, ma la classe del “mago” bianconero rimane.
Adesso per Gassani & Co. l’appuntamento è per domenica 25 aprile sul campo della Cuoiopelli, oggi sconfitta 3-1 sul campo della San Marco Avenza.

85′ Terzo cambio per la Massese: fuori l’autore del secondo gol Prince Igbineweka e dentro la quota Filippo Manfredi. [MAS 3-0 SAN]

77′ Doppio cambio per il San Miniato: fuori Marinari e Fofi e dentro Santagata e Testa. [MAS 3-0 SAN]

76′ FANTASTICO GOL DI PAPI. La Massese allarga di nuovo il divario e questa volta è il mago Papi a lasciare la sua firma con l’ennesima serpentina dalla sinistra. Dopo aver fatto fuori 3 uomini, entrato in area, si porta la palla sul destro e non esita nel schiantarla in rete. Incontenibile la panchina bianconera. Gol da cineteca per Papi, 187 giorni dopo l’ultima partita, decisa proprio da lui. [MAS 3-0 SAN]

75′ Secondo cambio per la Massese: fuori Centonze, autore del primo gol, dentro Bennati. [MAS 2-0 SAN]

72′ Igbineweka vicinissimo alla doppietta. Il lancio di Papi è perfetto nel mettere di nuovo l’attaccante bianconero da solo davanti alla porta, ma questa volta Del Bino è bravo ad ipnotizzare il numero 9 e respingere il pallone. [MAS 2-0 SAN]

70′ RADDOPPIO MASSESE. Bellissimo scambio tra Igbineweka e Thiam, con il neo entrato che lancia il primo a tu per tu con il portiere. Igbineweka mostra il suo sangue freddo e trafigge Del Bino con il piattone. [MAS 2-0 SAN]

67′ Per il San Miniato Basso entra Pecci ed esce Taddei. [MAS 1-0 SAN]

63′ Igbineweka imbuca magistralmente per Papi che finisce a terra in area di rigore sul più bello. Protesta la Massese, ma l’arbtro lascia giocare. La sensazione è che il fantasista bianconero sia scivolato. [MAS 1-0 SAN]

60′ Altro cambio per il San Miniato Basso: fuori Tremolanti e dentro Borgioli. [MAS 1-0 SAN]

58′ Papi incontenibile sulla sinistra. Il mago arriva ancora sul fondo e questa volta riesce a mettere in mezzo per Centonze, ma il tiro del giovane bianconero viene rimpallato da Tremolanti. Sul contrasto pulito ci sono delle timide proteste dei padroni di casa, con Centonze che finisce a terra e Tremolanti che lo strattona per farlo rialzare e qualche attimo di tensione. [MAS 1-0 SAN]

55′ Cambio per il San Miniato Basso: esce Danieli ed entra Micchi. [MAS 1-0 SAN]

54′ Ottima discesa di Papi sulla sinistra. Il mago bianconero entra in area di rigore, ma il suo traversone si spegne sull’esterno della rete con Papi che si lamenta delle brutte condizioni del campo. [MAS 1-0 SAN]

52′ Reagiscono subito gli ospiti che trovano il primo tiro della loro partita dopo la discesa di Fofi. Capitan Mariani, però, spara di molto alto sopra la traversa di Barsottini. [MAS 1-0 SAN]

50′ GOL MASSESE. È il giovanissimo Mattia Centonze a portare meritatemente in vantaggio la Massese. Perfetto il suo sinistro in anticipo sul primo palo a raccogliere l’assist al bacio di Yuri Papi. La palla si insacca alle spalle di Del Bino che non può far altro che andare a raccoglierla. Bello l’abbraccio tra Centonze e Gassani dopo l’esultanza con la squadra. [MAS 1-0 SAN]

Ore 16.07  Via al secondo tempo. La palla è del San Miniato. Per la Massese entra Thiam per Michelotti. [MAS 0-0 SAN]

Ore 15.51 Finisce una brutta prima frazione al “Gianpiero Vitali”, tra le proteste dei bianconeri su un fuorigioco fischiato con Igbineweka lanciato in porta. La Massese tiene sempre il pallino del gioco, con il San Miniato, come previsto da Zambarda nella conferenza della vigilia, che si schiaccia a protezione della propria area di rigore in attesa di ripartire, sempre senza successo. Alla fine, l’occasione più grande è arrivato dopo 30 minuti di gioco dai piedi di Michelotti, esordiente bianconero.

1 minuto di recupero

42′ Brutto fallo da dietro di Accardo su Igbineweka. Ammonito il terzino ospite. Sugli sviluppi della punizione, Papi prova la magia, ma la conclusione del fantasista bianconero non impensierisce il portiere avversario.

36′ Altra grandissima occasione per la Massese. Il portiere degli ospiti esce male all’altezza della trequarti su un lancio lungo bianconero e il suo rinvio finisce tra i piedi di Michelotti. Con la porta sguarnita, il numero 7 della Massese prova il pallonetto che, incredibilmente, finisce alto sopra la traversa. [MAS 0-0 SAN]

31′ La prima grande occasione della gara è sempre per i bianconeri. Papi spizza di testa per Igbineweka che sembra perdere il controllo della sfera, prima di sorprendere il difensore da dietro e involarsi, defilato, verso la porta. Rientrato sul destro, la sua conclusione viene respinta da Del Bino, che nel frattempo era prontamente uscito dai pali. Mani nei capelli per il numero 9 bianconero. [MAS 0-0 SAN]

22′ Primo tiro indirizzato verso lo specchio di una porta e anche questo è targato Massese. Michelotti lotta sulla trequarti e mantiene il controllo di un pallone sporco, come sporco è stato il suo tiro, deviato da un difensore e controllato facilmente da Del Bino. [MAS 0-0 SAN]

19′ Altro ammonito in casa Massese. Questa volta è Malanchi a fare fallo a centrocampo su Fofi. Un po’ severo il direttore di gara nell’estrarre il cartellino. [MAS 0-0 SAN]

12′ Ammonito Marinari (San Miniato Basso) per un fallo su Rudi saltando di testa. [MAS 0-0 SAN]

9′ Ammonito Centonze (Massese) per una trattenuta a centrocampo che ha fermato la pericolosa ripartenza degli ospiti. [MAS 0-0 SAN]

4′ La Massese, schierata con il classico 4-2-3-1 di mister Gassani, con Igbineweka a far la punta, parte bene e arriva subito due volte al tiro con lo stesso Igbineweka, ma le due conclusioni finoscono di molto larghe rispetto alla porta difesa da Del Bino. [MAS 0-0 SAN]

ORE 15.04 Inizia la partita dopo il minuto di silenzio in ricordo di Roberto Taponecco.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:
Massese: Barsottini; Battistoni; Della Pina; Malanchi; Zambarda (C); Rudi; Michelotti; Lucaccini; Centonze; Papi; Igbineweka. A disposizione: Ventura; Prete; Bennati; Mazzucchelli; Thiam; Trotta; Manfredi; Kouko; Niang. Allenatore sig. Matteo Gassani.
San Miniato Basso: Del Bino; Accardo; Tremolanti; Nolè; Bozzi; Parenti; Borselli; Marinari (C); Fofi; Danieli; Taddei. A disposizione: Giannangeli; Capriglione; Santagata; Pecci; Borgioli; Cardini; Micchi; Testa; Pacciani. Allenatore sig. Luca Venturini.
Arbitro sig. Fiorillo Gabriele sez. di Lucca; 1° assistente sig. Cancelli Alessandro sez. di Livorno; 2° assistente sig. Toschi Dimitrj sez. di Livorno.

MASSA –  Ci siamo: l’Eccellenza Toscana sta finalmente per ripartire. La Massese di mister Gassani, a distanza di 189 giorni dalla vittoria casalinga contro il Montecatini firmata dal “mago” Papi, può finalmente tornare a calcare il campo del “Gianpiero Vitali”. Durante queste 27 settimane le difficoltà per la Massese, così come per tutto il movimento dilettantistico, sono state innumerevoli. Tra focolai di covid e l’incertezza sulla stagione ancora da iniziare, i bianconeri sono riusciti a fare quadrato e, soprattutto, a rinforzare la rosa già di alto livello. Gli innesti a centrocampo, tra quote e giocatori esperti, garantiscono a Gassani un ventaglio di scelte pronte a dare tutto in questo mini torneo di 9 gare, per giocarsi la Serie D. Alle 15.00 arriva il San Miniato Basso del grande ex Tiberio Parenti e tempo per sbagliare non c’è ne è.