LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Massese, le figurine della Serie B a distanza di 50 anni: l’iniziativa per celebrare la squadra della storica promozione

Il foto-collage è acquistabile in un formato 30x40 dall'agenzia NoIdea di via Prado a Massa. Musetti (Club Orlando Ricci): «Rivedere tutti i giocatori con quella maglia è una vera emozione»

Più informazioni su

MASSA – Con il Natale che si fa sempre più vicino, c’è un nuovo regalo per tutti gli appassionati tifosi della Massese. Infatti, dopo la festa per il cinquantesimo anniversario della promozione in Serie B del 1970 organizzata dal Club Orlando Ricci, Veterani dello Sport e Comitato La Massese fa 100, le sorprese non sono ancora finite. I protagonisti di quella fantastica cavalcata sono stati ritratti con la maglia del centenario consegnatagli in occasione della festa del 6 settembre, e, grazie al lavoro del fotografo freelance Matteo Dunchi che si è occupato della grafica, messi insieme in un collage 30x40cm.
Il tema scelto è, ovviamente, quello delle figurine Panini e l’anno di riferimento per quanto riguarda lo stile delle figurine non poteva che essere proprio quello del 1970.

«L’iniziativa è partita dopo che alcuni componenti della squadra sono passati a salutare Pasquino Tarantola, che non era riuscito ad essere dei nostri quel 6 settembre, per portargli i regali della giornata. – spiega Luigi Musetti del Club Orlando Ricci – Mi hanno mandato una foto via WhatsApp di Tarantola con la maglia del centenario addosso. Vederlo è stato emozionante. Da lì mi sono consultato con Mauro Balloni dei Veterani dello Sport di Massa-Carrara e Gino Bellotto del Comitato La Massese fa 100 e abbiamo deciso, insieme a tutti i giocatori, di organizzare questa cosa. Ci sono stati dei rallentamenti dovuti alla delicata situazione del Covid-19, ma alla fine siamo riusciti a completare l’opera per Natale, un caso.».

Il grandissimo entusiasmo dei giocatori di quel fantastico gruppo non è stato placato nemmeno dal tempo. Tutti gli ex giocatori, insieme allo storico dirigente Rinaldi, hanno risposto presenti per l’iniziativa. Per omaggiare la memoria di chi, purtroppo, ci ha lasciato troppo presto, sono stati chiamati i familiari: Enrico Vitali, figlio dell’inimitabile Gianpiero; Grimaudo Giovanni, nipote di Ciccarini Giovanni; la moglie di Galassin; Alessandro, figlio di Buttini e il figlio di Ivaldo Moschini, lo storico “Baffo” accompagnatore di quella squadra.

La foto, in un formato leggermente più grande (60×80), è già stata consegnata al presidente dell’attuale Massese Gianni Nepori per appenderla accanto alla targa della promozione nel tunnel dello stadio “Gianpiero Vitali”. Così come due copie sono state consegnate alla sezione di Massa-Carrara dei Veterani dello Sport e al Comitato La Massese fa 100. I giocatori, invece, riceveranno la foto via mail. La speranza, però, è che la situazione pandemica mostri dei miglioramenti così da poter consegnare fisicamente a tutti questo bellissimo ricordo.

Per i tifosi, invece, sarà possibile acquistare il prodotto nel formato 30×40 al prezzo di 10 euro. Basterà rivolgersi a “No Idea” di via Prado 12, a Massa, oppure chiamare direttamente Gianluca Cruciani, tecnico operatore video dell’agenzia, al numero 3288396258 oppure alla mail info@gcvideomaker.it.

Ricordiamo, inoltre, che Mario menconi, proprio uno dei protagonisti di quella stagione, sarà ospite domani, 13 dicembre, del podcast “Bianconero sulla pelle”, a cura di U.S. Massese 1919 in collaborazione con Voce Apuana. Per i vecchi e nuovi episodi cliccare qui.

Più informazioni su