Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Allenamento Massese, oggi amichevole col Ghiviborgo

Il punto sull'infermeria in vista dell'amichevole di oggi contro il Ghiviborgo. Intanto al campo si sta allenando un ex Ponsacco

Più informazioni su

Dopo l’amichevole saltata contro la Cuoiopelli, fermata dalla Asl per un positivo al Covid, continua la preparazione della Massese. Oggi al “Gianpiero Vitali”, alle ore 17.00, arriva il Ghiviborgo per quelli che nell’estate del Covid vengono chiamati allenamenti congiunti.

Un’occasione per testare il lavoro di queste settimane dopo l’ottima prova nella sfida contro il Real Forte Querceta dello scorso sabato. Per quanto riguarda la formazione, mister Gassani ha le idee chiare e molto probabilmente farà scendere in campo il seguente undici: Barsottini, Battistoni, Rudi, Zambarda, Della Pina, Marcon, Lucaccini, Centonze, Papi, Manfredi Filippo, Donati. Un mix tra giovanissimi e profili d’esperienza. Quest’anno, infatti, Gassani sembra strizzare l’occhio verso i tanti 2002, come Filippo Manfredi, presenti in rosa e che nel finale della scorsa stagione gli avevano dato tanto.

Dopo l’amichevole di oggi, si torna al classico lavoro di sempre. In campo tutti i giorni a sudare, fino a sabato quando a far visita alla Massese sarà il Canaletto Sepor per il terzo allenamento congiunto dell’estate.

Come in ogni precampionato che si rispetti, e soprattutto in questo visti i sei mesi di stop, ci sono alcuni acciacchi nella rosa del “diavolo”: in questi giorni Kouko è stato lasciato a riposo precauzionale per noie al motore, ma dall’infermeria comunicano che venerdì tornerà in gruppo e sarà a disposizione per la partita; ancora lavoro a parte per Leonardi che non si è ancora aggiunto al gruppo per un l’infiammazione al nervo sciatico; in recupero anche Mazzucchelli il quale sta lavorando sodo per ritrovare la miglior condizione fisica dopo l’operazione al ginocchio (è già in gruppo e si spera che in meno di trenta giorni possa essere a disposizione).

Per quanto riguarda il mercato in entrata da martedì si è visto un nuovo volto al campo: si tratta di Nicolas Alberto Prete, difensore centrale 1999 ex settore giovanile del Livorno che la passata stagione ha fatto 18 presenze da titolare a Ponsacco. Un altro elemento di valore che se dovesse trovare l’accordo con “Darione” Pantera andrebbe a completare una difesa capace di usare alla perfezione sia la spada che il fioretto.

Più informazioni su