Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Massese, parlano Mazzucchelli, Centonze e Della Pina

Altra giornata di presentazioni al "Degli Oliveti". Mazzucchelli: "Voglio prendermi una rivincita"

MASSA- La Massese continua il suo giro di presentazioni. Alle 16.00 di oggi, 21 agosto, presso la sala stampa del “Degli Oliveti” hanno parlato, infatti, altri 3 nuovi arrivati della roboante campagna acquisti bianconera: Davide Mazzucchelli, Filippo Della Pina e Mattia Centonze. Per il primo, attaccante classe 1997, si tratta di un gradito ritorno dopo la sfortunata stagione 2018/2019, anno della retrocessione dalla Serie D. Per gli altri due, massesi classe 2002 cresciuti nelle giovanili della Carrarese, si tratta di una prima volta tra i grandi.

Presentati alla stampa locale, i 3 hanno avuto modo di rispondere alle domande dei giornalisti che non potevano non partire dall’impatto che essi hanno avuto con la realtà Massese:

Mattia Centonze: “Le prime impressioni sono state belle. La squadra è un bel gruppo unito e la società punta su tutti noi. Noi cercheremo di fare bene sempre e vincerle tutte con l’unico obiettivo di arrivare per primi.”

Dopo una serie di acquisti di livello e di esperienza, il direttore generale Dario Pantera è riuscito a rafforzare ulteriormente la rosa inserendo due giovani come Centonze e Della Pina. Fondamentali nella riuscita della stagione, seppur giovanissimi, i fuoriquota avranno un ruolo da protagonisti nella rincorsa alla vittoria. Per soddisfare la curiosità del pubblico che ancora non li ha visti giocare, Della Pina e Centonze hanno parlato così delle loro caratteristiche:

Filippo Della Pina: “Io sono un terzino sinistro, principalmente di spinta. La mia caratteristica principale è la corsa. Vado spesso in sovrapposizione per mettere palle in mezzo. Ho scelto la Massese perchè è una squadra che ha ambizioni di vertice e poi perchè è la squadra della mia città. Sarà un vero onore vestire questa maglia.”

Mattia Centonze: “Il mio ruole sarebbe l’esterno d’attacco, sia a detsra che a sinistra. Nelle giovanili ho coperto diversi ruoli offensivi. Punto molto l’uomo come caratteristica. Ho scelto la Massese per intraprendere un percorso di crescita e credo che qui vengano rispecchiate le aspettative che avevo ad inizio anno.”

Se per i due giovani si tratta di una prima esperienza, per Mazzucchelli invece è arrivato tempo di rivincita:

Davide Mazzucchelli: “Voglio prendermi la rivincita dopo l’anno che ho passato qui, pieno di difficoltà. Mi lusinga molto il fatto che la società abbia voluto richiamarmi, appena c’è stata la possibilità ho subito accettato. Penso che questo possa essere l’anno giusto.”

I giocatori della Massese sono nel bel mezzo della prima settimana di preparazione. Tanta fatica per i la rosa a disposizione di mister Gassani, noto per non fare sconti sotto l’aspetto della preparazione fisica. Ma i giocatori sono convinti:

Mattia Centonze: “La preprazione sta andando bene. Ogni allenatore ha le sue caratteristiche. Secondo me con mister Gassani potremmo toglierci delle grandi soddisfazioni.”

Davide Mazzucchelli: “L’impatto è duro. Ma è tutto lavoro che poi ci ritroveremo.”

Filippo Della Pina: “Una preparazione tosta, ma sono convinto che sia il metodo giusto per affrontare un grande campionato.”

In attesa di scoprire quali saranno gli avversari della Massese in uno dei 3 gironi che quest’anno comporranno il particolare campionato di Eccellenza Toscana, non si ferma il lavoro della dirigenza che continua a guardarsi intorno per capire se ci sarà l’occasione di cogliere altre opportunità e consegnare nelle mani del “diavolo” Gassani una rosa ancora più profonda e forte di quello che già è.