Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

La San Marco di scena al Lunezia di Pontremoli

Mister Della Bona potrà sicuramente schierare una formazione piu' completa rispetto alla scorsa settimana coi rientri di Diawara e Zuccarelli ma dovrà fare a meno dell'infortunato Doretti

Più informazioni su

E’ già un dentro o fuori per la San Marco. Quest’oggi alle ore 15 sul rettangolo di gioco del Lunezia di Pontremoli i rossoblu avenzini si giocano tutte le loro carte di poter continuare l’avventura in Coppa Italia di Eccellenza di cui sono tra le altre cose ancora i detentori del titolo conquistato a gennaio 2020 a Firenze in finale col Roselle. Da allora a causa della pandemia e dell’emergenza sanitaria i rossoblu prima si sono visti annullare il loro cammino nella fase nazionale dove avevano superato anche il primo turno ai danni degli emiliani del Virtus Castelfranco ma successivamente si sono visti chiudere le porte anche dell’edizione successiva dopo, esattamente un anno fa, aver superato il primo turno, nel triangolare che si ripropone quest’anno, ovvero con la Massese e la stessa Pontremolese. Dopo il pareggio a reti inviolate di sabato scorso contro la massse alal Covetta ai ragazzi di mister Giuseppe Della Bona non resta che espugnare Pontremoli per poter ancora sperare di passare alla seconda fase. In caso di pareggio o sconfitta terminerebbe anzitempo l’avventura 2021. Mister Della Bona potrà sicuramente schierare una formazione piu’ completa rispetto alla scorsa settimana col rientro di  Zuccarelli ma dovrà fare a meno dell’infortunato Doretti. Ancora squalificato resta Hamed Diawara (foto).
Questi i convocati rossoblu per il derby in terra lunigianese. Cacchioli, Lombardo, Baeza Rosales, Mosti, Cacciatori, Sparaciani, De Angeli, Raffo, Montecalvo, Viti, Pedrazzi, Pinelli, Buffa, Zuccarelli, Mazzei, Gabrielli, Tersigni, Petriccioli, Diawara, Valori, Cucurnia.
San Marco che, dopo la Coppa Italia si concentrerà sull’esordio in campionato previsto per domenica 3 ottobre quando al Paolo Deste della Covetta arriverà la formazione del Prato 2000, squadra già affrontata curiosamente anche lo scorso anno alla prima di campionato anche se in trasferta con gli avenzini battuti per 4-3.

Più informazioni su