LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Carrarese 2-3 Modena: gli errori difensivi degli azzurri regalano la vittoria ai canarini foto

Nella prima frazione di gioco un errore di Vettorel regala il vantaggio agli emiliani. Il portiere azzurro esce male e Silvestri di testa lo buca. Gli azzurri reagiscono ma non trovano il pari con Giannetti e Bramante. Nella ripresa Minesso alla prima occasione di testa raddoppia. Riapre l'incontro Giannetti svettando in area di rigore però poco dopo Marino commette un errore in uscita e Minesso cala il tris. I ragazzi di mister Di Natale trovano un altro goal con tap-in di Battistella. Nei minuti di recupero gli ospiti perdono solo tempo ed il match si conclude così

Ore 16:25: finisce il match.

46’s.t: cambio nel Modena: fuori Silvestri, dentro Oukhadda.

45’s.t: 4 minuti di recupero.

39’s.t: GOAL CARRARESE: corner a favore degli azzurri, la palla arriva a Bramante che calcia, intercetta il tiro Battistella che di destro buca Gagno.

35’s.t: destro di Magnino, bel riflesso di Vettorel che devia in corner.

33’s.t: doppio cambio nel Modena: escono Mosti e Minesso ed entrano Piacentini e Tremolada.

32’s.t: altro goal divorato dalla Carrarese: Energe prova lo scavetto a tu per tu con Gagno che lo neutralizza. La sfera resta in area con Giannetti che la serve a Battistella ma la sua botta finisce alta.

31’s.t: Battistella prova la rasoiata ma Gagno si distende sulla sua destra e devia lateralmente.

29’s.t: ultimo cambio nella Carrarese: esce D’Auria ed entra Pasciuti.

27’s.t: GOAL MODENA: disimpegno errato di Marino, Azzi recupera palla, la passa a Minesso che tutto solo davanti a Vettorel non sbaglia.

16’s.t: GOAL CARRARESE: punizione dalla destra di D’Auria, svetta su tutti Giannetti che insacca.

13’s.t: doppio cambio nella Carrarese: escono Rota e Tunjov, entrano Marino ed Energe. Nel Modena invece esce Renzetti ed entra Ponsi.

12’s.t: ammonito Armellino per fallo su Figoli.

10’s.t: punizione dalla sinistra, la palla resta in area, Bramante prova una rasoiata ma Gagno con i piedi respinge.

8’s.t: inserimento palla al piede di Battistella, la sfera arriva a D’Auria che all’interno calcia verso Gagno ma un difensore nuovamente in corner. Carrarese anche sfortunata c’è da dire.

5’s.t: secondo cambio nella Carrarese: fuori Foresta, dentro Battistella.

4’s.t: GOAL MODENA: corner dalla destra, Minesso sul primo palo incorna e buca Vettorel.

Ore 15:34: inizia la ripresa. In campo per la Carrarese Imperiale al posto di Semprini.

Ore 15:18: finisce il primo tempo.

45’p.t: 2 minuti di recupero.

33’p.t: bel traversone di Bramante dalla destra ma nessuno compagno riesce ad intercettarlo ed a provare la conclusione

29’p.t: ammonito Renzetti per aver fermato Foresta in corsa.

18’p.t: ammonito Semprini.

17’p.t: altra super giocata di Tunjov che si beffe di tre uomini in mezzo al campo per poi sventagliare a sinistra per Semprini. La sfera arriva a Bramante che calcia potente verso Gagno ma un difensore si immola e devia in corner.

13’p.t: errore clamoroso della Carrarese: Tunjov salta tre uomini, mette all’altezza del dischetto per Giannetti che colpisce in pieno Semprini che era sulla linea di porta.

7’p.t: ammonito Sabotic per proteste.

6’p.t: GOAL MODENA: punizione dalla destra per il Modena, Vettorel sbaglia l’uscita e Silvestri lo supera di testa.

4’p.t: cost to cost Azzi Semprini, il numero 27 ospite arriva sul fondo, cross sul secondo palo ma Mosti di testa spara alto.

Ore 14:31: inizia il primo tempo.

Le formazioni ufficiali di Carrarese e Modena:

CARRARESE (4-3-1-2): Vettorel; Grassini, Rota, Sabotic, Semprini; Foresta, Figoli, Tunjov, Bramante; D’Auria, Giannetti. A disp: Mazzini, Imperiale, Bevilacqua, Marino, Khailoti, Battistella, Berardocco, Bertipagani, Pasciuti, Energe, Petrelli, Infantino. All: Antonio Di Natale

MODENA (4-3-2-1): Gagno; Ciofani, Silvestri, Pergreffi, Renzetti; Magnino, Gerli, Armellino; Minesso, Mosti; Azzi. A disp: Narciso, Ponsi, Bonfanti, Ogunseye, Oukhadda, Scarsella, Longo, Duca, Giovannini, Di Paola, Piacentini, Tremolada. All: Attilio Tesser

CARRARA – Lo stadio dei Marmi è un fortino, solo il Pescara alla seconda giornata è riuscito ad uscirne con tre punti. La Carrarese tra le mura amiche ha costretto al pareggio l’Entella, il Cesena e la Reggiana sfoderando ottime prestazioni. Oggi è il turno della capolista Modena che vorrà portare a casa l’intera posta in palio considerata la sconfitta di ieri sera della Reggiana a Lucca, ma la Carrarese venderà cara la pelle anche per riscattare il pesante ko di lunedì scorso a Chiavari e per confermarsi squadra capace di fermare le big. Nel match di andata, invece, gli azzurri soffrirono terribilmente la maggiore verve e fisicità dei canarini che andarono in vantaggio immediatamente e sfiorarono più volte il raddoppio. Complice un’espulsione, la partita dei ragazzi di Tesser si complicò, ma gli uomini di mister Di Natale non riuscirono a trovare il pareggio causa la solita poca concretezza e precisione sotto porta. In fase di recupero, con anche Vettorel in area avversaria, gli emiliani trovarono il raddoppio.