Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Di Natale su Olbia-Carrarese (4-1): «Pomeriggio da cancellare velocemente. Basta passi falsi»

Il mister azzurro: «Serve un bell'esame di coscienza perché non possiamo permetterci di staccare la spina anzitempo»

FUORI PROVINCIA – Al termine della gara Olbia-Carrarese conclusasi con il risultato di 4-1, ecco le dichiarazioni di mister Antonio Di Natale.

L’allenatore azzurro Antonio Di Natale: “La partita, sin dalle prime battute, è stata aperta con le due squadre che si sono affrontate senza particolari speculazioni. Infatti, continui sono stati i ribaltamenti di fronte e le conclusioni a rete, la nostra con Pasciuti ha chiamato l’estremo difensore sardo al grande intervento. Nel momento in cui sembravamo in controllo, non siamo stati perfetti a difendere la nostra area e abbiamo subito il vantaggio dell’Olbia. La gara poi ha vissuto di diverse fasi di stanca ed il raddoppio di Lella è stato improvviso ed inaspettato con un passivo troppo pesante. Nella ripresa, dopo una manciata di minuti, abbiamo trovato l’episodio per accorciare le distanze ma alla prima occasione del secondo tempo degli avversari ci siamo fatti infilare di nuovo su piazzato, peccando in attenzione e concentrazione. Da quel momento siamo stati costretti a far la gara con l’Olbia molto compatto dietro la linea della palla che ha concesso poca ampiezza e spezzava le nostre azioni sporcando le nostre giocate. Con i cambi ho provato ad inserire nuove energie fisiche e mentali ma non abbiamo dato particolari segnali di ripresa. Anzi, ci siamo innervositi e siamo usciti anzi tempo dalla sfida, mentalmente non possiamo permetterci di staccare la spina perché le partite, pure se ormai indirizzate, non possono diventare disfatte o quasi. Siamo già caduti in questo errore e farlo di nuovo ci impone un bell’esame di coscienza.
Un pomeriggio assolutamente negativo da cancellare in fretta cercando di recuperare i calciatori indisponibili per via di un malanno stagionale che ci ha tolto qualche opportunità di cambio di formazione. Piuttosto, prepariamo con determinazione la prossima gara casalinga perché non possiamo più permetterci altre parentesi negative in questa stagione.”