Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

La Filattierese vince la Lunigiana Summer Cup. E al Lunezia sorridono tutti: «Bella serata di sport»

PONTREMOLI – Una bella serata di sport. Questa la sintesi, e probabilmente anche l’obiettivo, della Lunigiana Summer Cup, torneo pre-stagionale andato in scena tra gli stadi Groppoli di Mulazzo e Lunezia di Pontremoli. E proprio sugli spalti del Lunezia, ieri sera, ad assistere alla finale tra Mulazzo e Filattierese, c’erano anche tre sindaci: quello di Zeri, Cristian Petacchi, e quelli dei due comuni finalisti, Claudio Novoa e Annalisa Folloni. Seduti accanto ai propri concittadini, con l’umiltà e la simpatia che contraddistingue la gente della Lunigiana, hanno seguito in veste di tifosi l’ultimo appuntamento del torneo che ha visto la partecipazione di cinque squadre lunigianesi, Pontremolese, Mulazzo, Monti, Serricciolo e Filattierese, e della Primavera della Carrarese. Alla fine la coppa è andata alla Filattierese di mister Augusto Secchiari, in vantaggio a dieci minuti dal fischio finale grazie a un gol di Jacopo Ginesi. Al termine della gara, sotto la tribuna del Lunezia, si è svolta la premiazione. Il momento dei sorrisi e degli applausi, delle soddisfazioni di chi il torneo lo ha ideato e di chi vi ha partecipato.

«Un torneo che ha dato modo di condividere queste belle serate di sport e anche con fair play», per usare le parole della sindaca di Filattiera Annalisa Folloni nel momento della consegna del premio per il secondo posto al capitano del Mulazzo. Niente rivalità, solo sano campanilismo. E a testimoniare la riuscita dell’iniziativa non c’è solo la gioia dei vincitori che intonano cori negli spogliatoi, ma anche l’immagine degli avversari che a fine partita si stringono la mano e si abbracciano. Perché la Lunigiana è un mondo piccolo, lì si conoscono un po’ tutti. La sindaca di Filattiera premia il capitano del Mulazzo, quello di Zeri il capocannoniere Luca Caldi (Mulazzo), quello di Mulazzo il miglior portiere Manuel Magnani (Filattierese). A fare gli onori di casa c’è il presidente della Pontremolese Piergiorgio Aprili, che consegna la coppa del primo posto al capitano della Filattierese. È un momento in cui non esistono divisioni né colori. Un momento in cui il calcio si riappropria della sua veste più bella.