Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Carrarese-Pro Vercelli (0-0): le pagelle

Più informazioni su

CARRARA – Al termine dello 0-0 tra Carrarese e Pro Vercelli valevole per l’ultima gara della regular season, ecco le pagelle della nostra redazione.

PULIDORI 7.5. Salva il risultato dopo 5 minuti di gioco respingendo il penalty di Della Morte. Miracoloso nella ripresa su Costantino (e graziato poco dopo da una traiettoria beffarda della sfera che poi si stampa sulla traversa). Sempre attento sui tentativi dalla distanza.
GIUDICI 6.5. Schierato a sorpresa nel ruolo di terzino, mette in mostra le sue doti tecniche in fase offensiva, cavandosela bene anche in copertura.
TEDESCHI 5.5. Atterra Zerbin in area causando il calcio di rigore poi fallito da Della Morte, macchiando una gara quasi perfetta.
MILESI 6. Attento e puntuale nelle coperture. Qualche difficoltà in più nel secondo tempo, nel momento di maggiore pressione negli avversari.
IMPERIALE 6. Torna in campo (e titolare) dopo mesi di stop causa infortunio. Presidia bene la fascia sinistra, partecipando spesso alla fase offensiva e mettendo al centro dell’area cross interessanti.
AGYEI 6.5 Si cala bene nel ruolo di mezzala, facendosi anche vedere con qualche inserimento. Nel primo tempo va vicino al gol.
LUCI 6.5. Corre e lotta da vero leader dal primo all’ultimo minuto. Qualche imprecisione in un paio di passaggi che potevano rivelarsi interessanti.
SCHIRO’ 6.5. Prova due volte la conclusione al volo ma la manda alle stelle. Ciò non cancella la sua gara di sostanza e sacrificio, fatta di continui inserimenti e tanto dialogo con i compagni.
DOUMBIA 6.5. Gioca un ottimo primo tempo facendo il diavolo a quattro sulla fascia destra: dribbling secchi, coperture solide della palla e cross pericolosi.
MARILUNGO 5.5. Si muove tanto sul fronte offensivo, venendo incontro per giocare la palla o per far guadagnare metri alla squadra. Anche per questo, probabilmente, sotto porta si fa vedere poco. In avvio di ripresa si divora il gol del possibile vantaggio.
PISCOPO 5.5. Bene negli stop e nel giocare la sfera, meno efficace nell’uno contro uno, dove difficilmente riesce a saltare il diretto avversario.
VALIETTI 6. Pressoché perfetto nelle coperture ma poco presente sul fronte offensivo, anche a causa della maggiore pressione della Pro Vercelli nel secondo tempo.
MANZARI 5.5. Con il passaggio a 4-4-2 nella ripresa si posiziona a fianco di Doumbia. Non crea grossi pericoli, eccetto un bellissimo dribbling sulla linea di fondo.
BORRI 6. Entra per arginare l’assalto bianconero, e lo fa bene.
PASCIUTI 6. Ha le qualità per costruire il gioco, ma deve accantonarle per fare una gara di sostanza e fermare il forcing ospite.
ERMACORA 6. In campo per gli ultimi 26 minuti si comporta diligentemente scongiurando pericoli sulla fascia sinistra.

DI NATALE 6.5. La Carrarese dal suo arrivo ha cambiato veste, a partire dal modulo: un 4-3-3 che garantisce padronanza del centrocampo, e quindi del gioco. Si vedono tagli a liberare spazi, passaggi orizzontali efficaci ma soprattutto un dinamismo atletico che da tempo mancava. Il lavoro sulla testa dei giocatori ha portato i suoi frutti.

Più informazioni su