LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Carrarese, Walter Devoti ricorda lo storico 3-2 alla Juventus di Lippi: terzo appuntamento con “Un sogno nel cuore”

CARRARA – “Juve, non sono Raul ma ti faccio tre gol”. E’ il titolo che la Gazzetta dedicò alla Carrarese di Silvio Baldini all’indomani della vittoria degli azzurri nell’amichevole contro la Juventus di Marcello Lippi. Era il 15 marzo del 1996: sono passati 25 anni, ma quel successo è rimasto nella storia. “A Carrara uno sconosciuto ribalta il 2-0 in 2-3”, aggiungeva la Gazzetta, riferendosi chiaramente alla doppietta di bomber Massimiliano “Max” Benfari, re assoluto della “remuntada”. E il risultato risultò ancora più clamoroso dopo che quella stessa Juventus che veniva battuta allo Stadio dei Marmi, in una sfida amichevole che doveva prepararla al ritorno dei quarti di finale contro il Real Madrid, alla fine vinse la Champions League (allora “Coppa dei Campioni”).

Ma chi e in che modo convinse i bianconeri a scendere sotto le Apuane? In realtà, come racconta l’ex amministratore delegato e direttore generale azzurro Walter Devoti ai microfoni del podcast “Un sogno nel cuore”, fu proprio Marcello Lippi a contattarlo per primo. Un episodio da non perdere dunque, quello che uscirà domattina alle 10.30 su YouTube, Spotify, e sulle altre piattaforme audio (Spreaker, Apple Podcast e Google Podcast). Un’occasione anche per fare un salto indietro nel tempo in attesa del match di domani (sabato 9 gennaio), che vedrà la Carrarese di Baldini impegnata proprio contro la Juventus (questa volta, però, quella dei “piccoli”).