LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Carrarese, a Novara sfida caldissima per i piani alti della classifica

Gli azzurri si presentano al Silvio Piola senza Caccavallo, Foresta e Pasciuti, ma Baldini non guarda alle assenze. Banchieri: "Ottima squadra e ottimo allenatore. Partita difficile, come tutte in Serie C"

CARRARA – Azzurri lanciatissimi in vista della gara contro il Novara, altra compagine costruita per vincere, che sfideranno oggi in terra piemontese alle 17.30. Grazie alla vittoria contro la Pistoiese, domenica scorsa, la squadra di Baldini si è portata a quota 12 punti in classifica. Stesso score per il Novara, che nell’ultimo turno ha espugnato l’Armando Picchi di Livorno battendo gli amaranto per 3-2. Il gol vittoria è arrivato proprio allo scadere, dopo che i padroni di casa erano riusciti ad acciuffare momentaneamente il pari. Il bilancio attuale dei piemontesi conta quattro successi e una sola sconfitta, quella tra le mura di casa contro il Pontedera. Ora un’altra sfida caldissima attende la formazione di mister Simone Banchieri. Un match, quello contro la Carrarese, tra seconde in classifica e che, a seconda dei risultati della giornata, potrebbe anche proiettare la vincente in vetta.

Gli azzurri si presentano al Silvio Piola senza Caccavallo, Foresta e Pasciuti (quest’ultimo fermato per un turno dal giudice sportivo), ma Baldini non guarda alle assenze. “Il ritorno di Murolo, Doumbia e Valietti rappresenta molto nell’ottica della turnazione e delle alternative a disposizione – ha dichiarato il tecnico alla vigilia della partita – Il momento è positivo, in campo riusciamo a proporre quello che proviamo durante la settimana. La squadra mostra, comunque, margini di crescita ed infatti ci sono frangenti in cui possiamo e dobbiamo migliorare. A Novara vogliamo andare avanti nel nostro progetto e percorso iniziato in ritiro, sappiamo che non sarà semplice perché di fronte ci sarà un’ottima squadra che competerà per i piani alti della classifica e che gioca in maniera offensiva senza speculare”.

Non si sbilancia invece sulle previsioni il tecnico del Novara Banchieri: “Sbaglierei se dicessi che conosco la strategia che ha in mente la Carrarese. So soltanto che si tratta di un’ottima squadra con un ottimo allenatore, che l’anno scorso, ricordo, cercava di fare la partita. Ma prevedere cosa faranno loro sarebbe inusuale e non corretto. Dobbiamo essere noi a sapere cosa fare bene. Sarà una partita difficile, come del resto tutte le partite di Serie C”.

Di seguito le probabili formazioni:

Novara (4-3-3): Lanni; Lamanna, Bove, Migliorini, Cagnano; Bianchi, Buzzegoli, Collodel; Gonzalez, Panico, Natalucci.

Carrarese (4-2-3-1): Mazzini; Grassini, Borri, Murolo, Imperiale; Luci, Agyei; Manzari, Piscopo, Calderini; Cais.