LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Carrarese, al Dei Marmi arriva la Pistoiese. E ora c’è anche Doumbia

Recuperano Foresta e Murolo. Baldini: "Pistoiese squadra di carattere che non molla mai". Frustalupi: "Affrontiamo una delle più forti"

CARRARA – Archiviato il buon pareggio di Lecco, gli azzurri tornano in campo per il turno infrasettimanale contro la Pistoiese, in programma allo Stadio dei Marmi questa sera alle 20.45. Arancioni sulle ali dell’entusiasmo dopo la vittoria arrivata all’ultimo secondo nel match casalingo contro il Piacenza (risultato finale 2-1), primo successo in campionato dopo tre pareggi e una sconfitta. “Sappiamo di affrontare una delle formazioni più forti del nostro girone, ma questo non ci spaventa – ha dichiarato mister Nicolò Frustalupi alla vigilia della sfida – Dovremo stare attenti, giocare compatti ed essere aggressivi, cercando di colpirli nei loro punti deboli. Venderemo cara la pelle”.

Per gli arancioni l’unico indisponibile sarà il portiere Perucchini, fermo per un risentimento muscolare. La Carrarese, invece, ritrova finalmente Doumbia e recupera Foresta, Borri e Murolo. Ancora out Caccavallo e Valietti.

“E’ positivo il rientro di alcuni giocatori che possono darci un po’ di ossigeno nelle turnazioni in questo momento cosi intenso con impegni costanti e ravvicinati – ha detto mister Baldini, che poi ha analizzato l’avversario: -. La Pistoiese è una squadra di carattere che non molla mai, come dimostra il successo in extra time con il Piacenza. Il momento di salute dei nostri avversari è piuttosto positivo ed in più possono vantare alcuni profili importanti nel reparto avanzato che lo rendono ben assortito.  In un campionato equilibrato come quello di questo anno serve essere continui e non perdere punti per strada”.

Di seguito le probabili formazioni:

CARRARESE (4-2-3-1): Mazzini; Grassini, Borri, Agyei, Imperiale; Luci, Schirò; Pasciuti, Piscopo, Calderini; Infantino.
PISTOIESE (3-4-2-1): Vivoli; Mazzarani, Camilleri, Solerio; Pierozzi, Simonetti, Mal, Simonti; Tempesti, Valiani; Gucci.