Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Carrarese-Piacenza, gli azzurri ritrovano Caccavallo e cercano il tris

Il tecnico dei biancorossi Manzo: "Dovremo colmare il gap della qualità e dell’esperienza con la fame di vincere"

CARRARA – L’ultimo Carrarese-Piacenza risale al 13 febbraio 2019. Quel pomeriggio gli azzurri di Baldini venivano puniti all’80’ da un gol di Pergreffi e al 90′ dal sigillo di Ferrari. Poi a settembre è iniziata un’altra stagione, con i biancorossi trasferiti nel girone B dove, prima dello stop dei campionati, avrebbero centrato il settimo posto in classifica. Adesso i destini delle due squadre tornano a incontrarsi riaprendo la sfida tra due realtà da sempre rivali a livello di tifoserie. Tifoserie che questa sera non potranno sostenere dal vivo i propri beniamini, dal momento che per la gara, in programma alle 19.30, non è prevista l’apertura, neanche parziale, dell’impianto sportivo.

Il Piacenza di mister Vincenzo Manzo si presenta al Dei Marmi reduce dalla bella vittoria casalinga ai danni del Livorno. Non è stata tuttavia una settimana facile per gli emiliani che, dopo la notizia dei 4 tesserati risultati positivi a Covid-19, hanno dovuto affrontare una sorta di tour de force per preparare il match di Carrara. In settimana, tra l’altro, è giunta la notizia di un altro positivo, questa volta all’interno dello staff biancorosso. “Stamani (ieri, ndr.) abbiamo fatto un altro giro di tamponi – ha dichiarato Manzo nella conferenza pre-gara – il terzo in una settimana. Una settimana infernale, mai vissuta prima”.

Contro la Carrarese il mister dei biancorossi dovrà fare a meno del centrocampista Corradi, fermato da un fastidio muscolare. Out anche l’attaccante Villanova e il mediano Pedone (ex Carrarese). “Lo dico dal primo giorno: questa squadra deve colmare il gap della qualità e dell’esperienza con la fame di vincere – ha ammesso il tecnico -. Solo così possiamo ottenere dei risultati. A Carrara dovremo giocare nello stesso modo, con coraggio e compatti senza palla mentre quando dovremo costruire bisognerà essere furbi e scaltri lavorando sulle loro debolezze”.

Buone notizie in casa Carrarese, con Caccavallo e Manzari di rientro, rispettivamente, dalla squalifica e dall’infortunio. Ancora attesa per Doumbia, che comunque è in fase di recupero. “Vogliamo proseguire la strada intrapresa – ha detto Baldini a proposito dell’impegno contro gli emiliani – I ragazzi si dispongono in campo in maniera equilibrata, c’è un certo grado di accortezza, si attacca con la voglia di far male senza trascurare la fase di non possesso. La prossima gara è sempre la più difficile e con il Piacenza vale la stessa regola. Gli emiliani si presentano come compagine in salute, molto compatta e capace di giocare dal basso”.

Di seguito le probabili formazioni delle due squadre:
CARRARESE (4-2-3-1): Mazzini; Rota, Borri, Murolo, Imperiale; Luci, Schirò; Foresta, Pasciuti, Calderini; Infantino.
PIACENZA (4-3-3): Vettorel; Simonetti, Bruzzone, Battistini, Visconti; Corbari, Palma, Galazzi; Gonzi, Maio, Babbi.

Dirigerà la gara il sig. Francesco Carrione di Castellammare di Stabia. Assistenti sig. Michele Piatti di Como e sig. Giuseppe Lipari di Brescia. Quarto uomo sig. Giovanni Agostoni di Milano.