LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Carrarese, altri due giocatori per mister Dal Canto

Si tratta di due prestiti. Frey dalla Cremonese, Plescia dall'Avellino

CARRARA-Due nuovi innesti per la Carrarese di mister Alessandro Dal Canto. Il club azzurro ha infatti ufficializzato l’arrivo allo Stadio dei Marmi del difensore Daniel Frey, figlio dell’ex portiere di Inter e Fiorentina Sebastien e dell’attaccante siciliano Vincenzo Plescia.
Carrarese calcio 1908 rende noto di aver perfezionato ,dalla società U.S. Cremonese, l’acquisizione del diritto alle prestazioni a titolo temporaneo del classe 2002 Daniel Frey. Il calciatore di origini francesi è nato calcisticamente nel settore giovanile del Milan per poi passare al Chievo Verona. Daniel , figlio di Sébastien Frey ex portiere , tra le altre, di Inter, Fiorentina e Parma ricopre il ruolo di esterno di fascia sia in mediana che nella difensiva privilegiando la corsia di destra senza disdegnare impiego nella fascia opposta esibendo notevoli doti di fisicità abbinate ad uno sprint in velocità notevole.
“L’opzione Carrarese tra le diverse proposte è stata quella più interessante sia per il progetto tecnico che per la serietà e solidità della società in una piazza ambiziosa che vuole provare a recitare un ruolo da protagonista. I colloqui sono andati avanti per un po’ di tempo ma non è stato difficile trovare la quadratura finale. Nel frattempo sono stato aggregato alla prima squadra della Cremonese sempre guardando alla prospettiva di approdare a Carrara. Questa mia prima esperienza professionistica deve essere sfruttata al meglio e credo che fisicamente e mentalmente sia già piuttosto sintonizzato sul tipo di richieste che vengono avanzate nel calcio dei “grandi”. Ho avuto modo di parlare con mister Alessandro Dal Canto e le impressioni sono ottime poi non vedo talmente ora di iniziare che ho chiesto delle prime amichevoli da affrontare. Come ruolo ,sono il classico giocatore di fascia che gioca sulla corsa,intensità e fisicità cercando di utilizzare al meglio il mio piede preferito che è il destro. Non faccio preferenze di posizione tra l’esterno basso o il quinto di fascia perchè l’importante è giocare ed assimilare le richieste del tecnico e soddisfare le esigenze di squadra.
Carrarese calcio 1908 comunica la definizione della trattativa che sancisce il passaggio in azzurro del calciatore Vincenzo Plescia dalla società U. S. Avellino 1919 . Il titolo del trasferimento è temporaneo con facoltà di esercizio , in favore di Carrarese Calcio 1908 , di un diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo del calciatore e diritto di contro-riscatto da parte irpina. Il classe ’98 nativo di Palermo si forma nel settore giovanile rosa-nero ed abbraccia il professionismo in piazze come Renate ,Gubbio e Vibonese con cui realizza ben undici goal in ventitre presenze. Le presenza totali in serie C sono 112 con diciannove goal all’attivo. Le caratteristiche principali del centravanti siciliano sono la fisicità con ben 189 centimetri di altezza, astuzia nella finalizzazione e generosità al servizio della squadra.Prime impressioni azzurre per l’attaccante palermitano Vincenzo Plescia: “A Carrara vengo con grossa motivazione e perchè no con la volontà di togliermi soddisfazioni in campo insieme ad una squadra che si sta formando nel modo giusto. La società ha ambizione e la piazza vive di calcio , ci sono gli ingredienti per dire la nostra. Ho fame di goal ,di obiettivi da raggiungere insieme ai miei compagni ed allenati da un mister molto preparato. Nelle mie corde ci sono le caratteristiche dell’attaccante moderno che usa il fisico ma che è anche mobile per attaccare gli spazi . Di piede sono destro e me la cavo di sinistro ma soprattutto metto tanta disponibilità in dote per favorire anche gli inserimenti da dietro dei miei compagni.”