Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Calcio Giovanile, il Canaletto Sepor Juniores si aggiudica il Città Forte dei Marmi

Di rigore la vittoria nel recupero sui padroni di casa

Più informazioni su

    Canaletto-Forte dei Marmi 3-2
    Canaletto: Biagioni (46’ Segantini), Saloni, Brozzi, Divalentino, Moracchioli, Rossi, Da Pozzo, Joly (12’st. Barilari), Butteri, De Lucia, Maresca (46’ Forasassi). All. Capri (in panchina Ottolini)
    Forte dei Marmi: Giromini(35’st.+3’ Bandini), Di Foggia(12’st. Tonini), Gentil(36’ Muracchioli), Alieny, Cardillo, Palla(16’st. Gherardi), Basile(8’st. Tonini), Tiberti(16’st. Cozzani), Micucci, Palagi, Mosti( a disp. Bianchi) All. Casini
    Arbitro : Giacometti di Viareggio
    Marcatori : 21’ ButteriC ), 30’ Saloni(C ) 10’st. Mosti(FdM) 29’ st. Palagi (FdM), 35+3’st.Divalentino
    Note : Espulso al 35’st. Muracchioli(FdM), angoli 3-2, Recupero pt.- st. 4’.

    Forte Dei Marmi- I liguri del Canaletto Sepor si aggiudicano il “Città Forte dei Marmi”, torneo post campionato riservato alla categoria Junioresultima gara di qualificazione. Nel Gruppo B dominio del Seravezzaa Pozzi e Ricortola qualificate con 6 punti ciascuna (facevano parte del Girone il Turano Montignoso e la ligure Santerenzina), ma poi uscite nelle fasi ad eliminazione diretta.

    La cronaca della finale iniziava con l’alta intensità soprattutto dai canarini di mister Capri, gli spezzini schieravano l’organico del campionato regionale di appartenenza. I versiliesi  invece erano imbottiti di ben otto della leva 2005, orfani anche del bomber Fani, fermo per squalifica, organico secondo le linee del club in prospettiva del prossimo campionato Juniores. Dopo otto minuti primo tiro in porta dell’interessante centrocampista Tiberti deviato da Biagioni, la risposta dei canarini era con Maresca il suo fendente è respinto in uscita da Giromini. La costante pressione spezina veniva premiata con il gol che sbloccava la finale con Butteri, il diagonale da posizione decentrata non dava scampo all’estremo difensore versiliese. La reazione allo svantaggio è ancora nei piedi di Tiberti, il tiro da fuori passa vicino all’incrocio alla sinistra di Biagioni. Quasi alla mezzora ci riprova Maresca, il tiro a girare è parato a terra da Giromini. Nel corner successivo l’incornata precisa dell’esterno canarino Saloni sul secondo paolo per il raddoppio meritato.

    Nel secondo tempo si assiste ad un’altra partita, i biancoazzurri di mister Roberto Casini prendono sin dalle prime battute le redini del gioco, confezionando diverse occasioni, una clamorosa su tiro ravvicinato di Alieny ribattuta dal subentrato Segantini. Dopo una decina di minuti su calcio di punizione il Forte Die Marmi accorcia le distanze con Mosti. I versiliesi credono nella rimonta, il vivace confronto si accende, il costante forncig locale è insistente, occasione sugli sviluppi di un angolo di Alieny, sotto misura il forte tiro di Palagi è ribattuto dai difensori. Preludio al gol del centrocampista castelnovese Filippo Palagi di prepotenza firma il pareggio alla mezzora di gioco sotto misura. A pochi minuti dal termine occasione locale con il neo entrato Cozzani, invece di proseguire la veloce ripartenza tenta il tiro da fuori debole sul portiere sprecando il possibile vantaggio. Quando la sfida si stava avviando ai supplementari, il guizzo in area di Rossi nel recupero veniva interrotto dal fallo di Giromini (infortunatosi nell’occasione, sostituito dal dodicesimo Bandini) per il penalty che Divalentino trasformava, decretando il definitivo sorpasso.

    Più informazioni su