LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Seconda Categoria, finale playoff: il Mulazzo abbandona il sogno promozione, cede di misura con il Lido di Camaiore

Più informazioni su

Lido di Camaiore-Mulazzo 1-0
Lido di Camaiore : Pieraccini,Pardini Alessio(47’st. Filippeddu),Del Mancino, Chiusalupi, Matrone, Biagini,Trentacosti(9’st. Sereni), Pacini,Da Prato(36’ st. Giganti),Pardini Andrea(30’st. Lucarini), Govi(12’st. Petrucci)(a disp. Sargentini, D’Ascoli, Paoli, Chiarini)All. Orsetti
Mulazzo : Leri, Bergamaschi, Bernieri Francesco, Santini(22’st. Baldassini), Dell’Amico, Rossi, Cham,Belforti(17’st. Bernieri Riccardo)Ausili(41’st. Gussoni), Ragonesi,Castellotti(13’st. Denegri)(a disp. Pecorelli, Luccini, Tamagna) All. Strata
Arbitro : Sorvillo di Piombino(ass.ti Cinotti di Livornoo e Farnesari di Pisa)
Marcatore : 13’st. Pardini A.
Note : Ammoniti : Belforte, Cham e Ragonesi (M), Pardini Andrea, Govi, Del Mancino e Pardini Alessio(L), Angoli 1-7, recupero 1t. 0 – 2t. 5’

PIETRASANTA- Si ferma allo stadio XIX settembre di Pietrasanta il cammino degli spareggi promozione per il Mulazzo, perde di misura contro il Lido di Camaiore dopo una gara intensa giocata a viso aperto. Vengono premiati i versiliesi di mister Francesco Orsetti in virtù del gol siglato dal centrocampista Pardini Andrea nei primi minuti della ripresa. La prima finale giocata e pareggiata contro il Ricortola faceva presagire un match alla portata di capitan Bergamaschi e compagni, gara che dava l’accesso all’ultimissimo confronto a livello regionale per aggiudicarsi il salto di categoria.

Dopo venti minuti di totale blocco tattico si arriva alla prima conclusione in porta di Trentacosti per i gialloblu, la risposta dei lunigianesi è con il possente Cham che viene pescato in fuori gioco al momento del tiro. Alla mezzora inizia il duello infinito tra il fantasista Iary Ragonesi e l’estremo portiere avversario: il primo tiro dal limite è deviato da Pieraccini, tre minuti dopo è ancora Ragonesi a rendersi pericoloso, il calcio di punizione è di pochissimo sopra l’incrocio. Rispondono i versiliesi con Chiusalupi, punizione sulla barriera, in chiusura di tempo diagonale senza esito di Trentacosti.

Nel secondo tempo si comincia con l’ennesimo calcio di punizione di Ragonesi che risulta una telefonata al portiere. Al secondo affondo il Lido passa in vantaggio con Pardini Andrea il suo diagonale sul secondo palo inganna Leri. La reazione dei mulazzeri è con il colpo di testa di Ausili, esterno della rete. Il tecnico ligure dei lunigianesi inserisce forze fresche per dare maggiore profondità alle fasi offensive. E’ ancora Ragonesi spostato al centro dell’attacco alla ricerca del gol, gran tiro in mezzo dove Pieraccini smanaccia corto in area, Ausili ben appostato svirgola la palla sprecando la buona occasione. Nel finale con i versiliesi arroccati in difesa a protezione del prezioso vantaggio ci prova ancora Ragonesi, il suo rasoterra è senza esito. Al termine tanto rammarico da parte dei numerosi sostenitori lunigianesi, scesi in Versilia a sostenere i propri beniamini. In evidenza per i rossoblu Rossi, Dell’Amico e Ragonesi; per i versiliesi Trentacosti, Pardini Andrea e Govi. Ora il team di mister Francesco Orsetti incontrerà i livornesi del Montenero che hanno sconfitto con il minimo scarto i pisani del Capannoli San Bartolomeo, appuntamento a domenica prossima sempre in campo neutro con partita secca.

Più informazioni su