Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Finale playoff Romagnano-Porcari, il “pirata” Alberti: «Ho una squadra di professionisti»

Domenica 29 maggio nel neutro di Capezzano Pianore. Chi passerà il turno incontrerà la vincente tra Fiesole Calcio e Cerbaia nella finalissima regionale

Più informazioni su

Tutto pronto per la finale playoff del Girone A di Prima Categoria. Domenica 29 maggio nel neutro di Capezzano Pianore alle ore 16.00 va in scena Romagnano-Porcari. Gli amaranto di mister Rossano Alberti sono già qualificati a questo match per via della “forbice” sul Forte Dei Marmi e da due settimane si stanno allenando in vista del delicato incontro. Il Porcari ha eliminato domenica scorsa la Torrelaghese (0-0 al termine dei supplementari). Sarà una partita equilibrata nella quale i dettagli faranno la differenza, tra due squadre forti che in campionato hanno entrambe vinto nello scontro diretto la gara casalinga. Nel caso di pareggio, al termine dei tempi supplementari, a passare il turno sarà il Romagnano che ha chiuso la stagione regolamentare in una miglior posizione in graduatoria. Chi la spunterà, nella finalissima regionale incontrerà la vincente tra Fiesole Calcio e Cerbaia, appartenenti al Girone D.

Di seguito le parole chiare e sintetiche del “Pirata” Alberti:
Rossano siete arrivati alla finale playoff. Come hai visto la squadra in queste due settimane di preparazione alla partita? I ragazzi sono consapevoli di quello che li aspetta. In queste due settimane ho visto una squadra di professionisti, devota al lavoro con massima concentrazione e nello stesso tempo serena.

Hai cambiato molto in questo poco tempo dal tuo arrivo? Sono stati curati alcuni accorgimenti che possono aiutare loro in partita.

Cosa deve fare il Romagnano per vincere questa partita? Giocare con intensità e ritmo, consapevoli che abbiamo solo un risultato.

L’eventuale promozione sarà decisiva nella tua scelta di rimanere a Romagnano? Del mio futuro e già in conoscenza il direttore generale e il presidente.

Più informazioni su