Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Terza Categoria, al Turano Montignoso il posticipo della 10° giornata

Per gli uomini di Mori è aperta la speranza play off.

Più informazioni su

Turano Montignoso-Gragnolese 3-1
T. Montignoso: Tonarelli, Verduci(75’ Ricci), Rossi(75’ Kabasci), Poggi, Mosti, Giunta(75’ Arseni), Youssefi, Manfredi, Masini(80’Fubiani), Silipo(60’ Filigheddu), Rocca (a disp. Belloni, Kabasci, Marchi, Ricci, Loremnzetti) All. Mori
Gragnolese: Pierotti, Lombardi Luca, Sisti, Chelotti(70’ Morotti), Guelfi(25’ Lombardi Mirco), Egei, Giardian, Bondi, Delbene (60’Costa) Ferrari (70’Fregosi), Mastrini (a disp. Amendola, Tedeschi)All. Montani
Arbitro : Foci di Carrara
Marcatori: 5’ st. Mastrini, 10’ st. Masini, 28’ st. Giunta, 45’+1’ st.Manfredi(Rig.)

Nuova classifica: Attuoni Avenza 48, Carrarese giovani 46, Turano Montignoso 38, Gragnolese 32, Sporting Forte dei Marmi 32, Master Marina di Massa 28,Villafranchese 27, San Vitale Candia 18, Vallizeri 16,Tirrenia 15, Fosdinovo 1.

MONTIGNOSO- I rossoblu di mister Enrico Mori vincono la quinta partita di fila battendo in rimonta i lunigianesi della Gragnolese, scesa alla “Renella” in formazione di emergenza. Tre punti importanti che gli permettono di conservare il terzo posto solitario, ora Manfredi e compagni sono a otto lunghezze dalla Carrarese Giovani. Dopo il turno di riposo nella prossima giornata, sfruttando (si spera) il big match in vetta, nelle due rimanenti gare con Master e l’attuale capolista Attuoni il Montignoso si auspica di riuscire a centrare il primo obiettivo della stagione, quello di una prezioso piazzamento play off. Dopo un primo tempo avaro di emozioni, la sola conclusione di Rocca che ha trovato pronto l’estremo difensore Pierotti, nella ripresa partono forte gli ospiti: azione personale di Ferrari assist in mezzo per Nicola Mastrini che sblocca il risultato. Passa poco e i padroni di casa ristabiliscono la parità con il colpo di testa di Lorenzo Masini. Il lavoro ai fianchi e il costante forcing premia i locali a venti dalla fine con Andrea Rocca (nella foto con mister Mori) per il gol del sorpasso. Nel finale i rossoblu triplicano con Stefano Manfredi dal dischetto per fallo di Morotti su Rocca.

Più informazioni su