Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Terza Categoria, a Turano e Spartak i posticipi del lunedì

Le due formazioni nei derby si sono imposte su San Vitale e Tirrenia

Più informazioni su

    Due vittorie nei posticipi dell’ottavo turno di ritorno. Casalinga e dilagante è quella del Turano Montignoso di mister Enrico Mori che cerca di ridurre il divario con le due fuggitive, in prospettiva play off per scongiurare la “forbice”. Bene anche i biancorossi dello Spartak di mister Paolo Ulivi (foto) che colgono il loro settimo sorriso della stagione vincendo sul campo del rimaneggiato Tirrenia,

    Risultati:
    Turano Montignoso-San Vitale Candia 7-2
    Tirrenia-Spartak Apuane 1-3

    Classifica: Carrarese Giovani 43, Attuoni Avenza 42,Turano Montignoso 32, Sporting Forte dei Marmi 29, Gragnolese 28, Master Marina di Massa 25, Spartak Apuane 24, Tirrenia 15,Vallizeri 16, San Vitale Candia 15,Fosdinovo 1.

    Prossimo turno (14.5.2022): Attuoni Avenza-Vallizeri, Gragnolese-Tirrenia, Master-Fosdinovo, San Vitale Candia-Villafranchese, Spartak Apuane-Turano Montignoso, riposano : Sporting Forte dei Marmi e Carrarese giovani

    Turano Montignoso-San Vitale Candia 7-2
    Turano M.: Tonarelli(20’st. Belloni), Verduci, Mosti, Manfredi(10’st. Ricci), Rossi, giunta, De Santis, Poggi, Rustighi(30’ Arseni), Masini, Youssefi( a disp. Lorenzetti, , Filigheddu )All. Mori
    San Vitale Candia : Ambrosini, Lorieri(30’st. Lupetti), Deda, Gallia, Sparavelli, Donadel, Iovinella, De Melo, Mancini, Leka, Aliboni. All. Bertelloni
    Arbitro : Malacarni di Carrara
    Marcatori : 1’ Rustighi, 5 Masini, 7’ Aliboni(SVC) (rig.),15’Youssefi, 20’ Rustighi, 25’ st. Mancini, 30’st. Masini, 40’ Masini, 43’ De Santis.

    Montignoso- Terza vittoria consecutiva dei rossoblu di mister Enrico Mori che dilagano contro il San Vitale. La sfida contro i “cugini” del San Vitale è iniziata in discesa, dopo pochi secondi Rustighi sblocca il risultato dopo uno scambio Poggi-Masini. Al 5° De Melo perde palla a centro campo e mette in moto la cavalcata di Masini, Stocchi prova a contrastare senza esito, solo davanti ad Ambrosini lo trafigge per la seconda volta.
    Passano due minuti e Aliboni si procura un rigore per atterramento in area, lo stesso sul dischetto tiro e spiazza il portiere. Al 15esimo schema da calcio d’ angolo dei padroni di casa, Moussafi solo al limite con una parabola a giro sul secondo palo la mette dove Ambrosini niente può. Al 20esimo sul filo del fuorigioco Rustighi è nuovamente solo davanti ad Ambrosini, tiro di prepotenza e gol. Alla mezzora Mancini si divora un gol solo sulla linea di porta ciccando la palla. In chiusura del primo tempo, bella azione del San Vitale sulla linea Aliboni-Leka crossa per il colpo di testa di Aliboni, la difesa rossoblu in qualche modo riesce a spazzare. Nella ripresa accorciano gli ospiti, De Melo conquista palla a centro campo, nonostante il contrasto con l’avversario riesce a mettere con un filtrante per Mancini in area il suo diagonale è vincente. Alla mezzora azione corale dei locali discesa in fascia di Giunta crossa rasoterra, velo di De Santis per Masini di destro infila a fil di palo. Allo scadere gran diagonale di Masini dal limite dell’ area, la palla finisce per la sesta volta alle spalle di un incolpevole Ambrosini. Poco dopo azione fotocopia dove questa volta al tiro arriva De Santis che fissa il definitivo 7 a 2.

    Tirrenia-Spartak Apuane 1-3
    Tirrenia : Lenzoni, Pardini, Viacava, Rossi, Biancalani, Tonetti, Bresciani, Tognocchi, Alberti, Moscatelli, Chioni( a disp. Mazzoni, Nicoletti) All. Biancalani
    Spartak Apuane :Del sarto, Gianardi, Nicoletti, Alibani, Fruzzetti, Ulivi Tommaso Antompaoli, Marchini, Balloni(70’Sissoko), Canalini, Sow(46’ Turba,75’Tongiani)
    (a disp. Marchini)All. Ulivi Paolo
    Arbitro : Berti di Carrara
    Marcatori : 15’ Balloni, 30’ Canalini,35’’ Balloni, 20’ st. Chioni
    Note : Espulso 90+3’ Sissoko(S)

    Ronchi- La rimaneggiata Tirrenia ha costretto mister Biancalani ad una formazione di emergenza in una partita dove entrambe le compagini non hanno più niente da chiedere.Tutto sommato i gialloblu non sfigurano al confronto di uno Spartak cinico. Gli ospiti iniziano tenendo bene il campo e muovendo la palla, per poi tentare l’imbucata con Sow che per tre volte si presenta defilato in area da sinistra e spara alto. Il gol arriva dopo 15 minuti con un bel tiro di Balloni. Lo spartak non si ferma e ha una grandissima occasione per raddoppiare con Marchini, di esterno destro si fa deviare in angolo il tiro. Alla mezz’ora Balloni manda in profondità Canalini che dribbla il portiere alla sua destra appoggia in rete per il 2-0. Passano cinque minuti Balloni segna la doppietta personale su assist di Canalini.
    Nel secondo tempo la partita si assesta con i padroni di casa che prendono coraggio e colpiscono una traversa prima di trovare il 3-1 su punizione ad opera di Chioni. Lo Spartak prova a riaffacciarsi in avanti e sfiora più volte il gol prima con il subentrato Turba che colpisce il portiere e poi con Antompaoli. Nei minuti finali dopo bel tiro di Moscatelli al volo sopra la traversa arriva il secondo legno di Chioni sugli sviluppi di un corner. Sul fischio finale espulso Sissoko per proteste.

    Più informazioni su