Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Romagnano, altro cambio in panchina: il nuovo mister è Rossano Alberti

Dopo le inaspettate dimissioni di De Lucia la società amaranto ha riportato al "Raffi" il noto tecnico ex Mezzolara. Pucci: "E' il profilo giusto... grande esperienza e grande carisma"

Più informazioni su

ROMAGNANO- Dopo un pareggio e otto vittorie per il Romagnano è arrivata l’inaspettata sconfitta casalinga di domenica scorsa contro l’ultima classificata Vagli e come un fulmine a ciel sereno nella settimana corrente sono arrivate le dimissioni per motivi “personali” di mister De Lucia che era subentrato poco più di un mese fa a Moriani, trovando quattro vittorie consecutive e la seconda posizione in graduatoria. La società amaranto, decisa di far bene agli imminenti playoff, ha già scelto dunque il quarto allenatore della stagione 2021/2022 che traghetterà la squadra fino al termine, ma anche in prospettiva futura. Il direttore sportivo Andrea Pucci con grande soddisfazione presenta il ritorno nel calcio della nostra provincia di mister Rossano Alberti, con ultime esperienze in Serie D tra Mezzolara e Ponsacco.

Dopo le dimissioni di mister De Lucia avete optato per un noto allenatore del calcio massese e non… “Abbiamo deciso di far tornare a Romagnano, dopo molti anni, mister Rossano Alberti. Un allenatore esperto, di categorie superiori, con esperienza in Serie D ma anche in molte squadre di categoria”.

Perché avete scelto lui, cosa vi ha colpito? “Abbiamo scelto lui perché è il profilo giusto, la sua esperienza sarà fondamentale in questo finale di stagione, per il suo carattere e suo il carisma. E’ un tecnico dedito al lavoro, un vero professionista. Conosciamo tutti il suo entusiasmo, la passione che ha per questo sport e la voglia di tornare sul campo, elementi fondamentali per partire col piede giusto. Quando abbiamo parlato mi ha colpito questa frase che riporto: “Non vengo qui per rilanciarmi, ma per fare bene”

Cosa ti aspetti da questo finale di stagione? “Siamo a due giornate dalla fine, due gare importantissime, fare bene è decisivo per la miglior posizione nei playoff. Per noi è un’occasione unica e crediamo fortemente di arrivare in fondo. Per noi è stata una stagione di mille difficoltà ma nonostante tutto siamo qui a giocarcela, ed è tutto merito dei ragazzi. Quello che ho detto loto è di concentrarsi al massimo sul campo e di lasciare perdere tutto quello che è al di fuori del nostro spogliatoio”.

Più informazioni su