Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Juniores, Atletico Carrara-Migliarino 2-1

Più informazioni su

Atl.Carrara: Pellegrini, Del Giudice, Franchini, Bascherini, Gennuso, Ravenna, Biselli, Guidi, Moruzzi, Latif, Castelletti (Bardacci, Cia, Corsanini,Hermnandez, Maggiani, Pezzica,Lucchesi, Patanè) All. Bertelloni
Migliarino: Bernardini, Pelati, Ceragioli, Falanga, Paolini, Montanelli, Landini, Merone, Camorcia, Campera, Giuntoli (Consani, Hammachi, Giulicci, Paja, Rugiati, Pardini, Musacchio) All. Di Martino
Arbitro: Puvia di Carrara
Marcatori: 41’Latif(rig.),65’ Paja, 90’ Ravenna

Nel turno dei molti rinvii, una sospesa per il maltempo e tre rinviate, si è giocato alla “Fossa dei Leoni” di Carrara il match tra due squadre che gravitano nella zona dei play out.

L’importante confronto se l’è aggiudicato l’Atletico Carrara,  il team di mister Emiliano Bertelloni conquista i tre punti scaccia crisi dopo una gara giocata quasi tutta  all’attacco. Gli ospiti dopo una partita tutta sulla difensiva, a metà’ ripresa hanno sfruttato al meglio l’occasione per rimediare lo svantaggio, ma i padroni di casa allo scadere trovano il punto definitivo. La sfida contro i pisani giocata interamente sotto una costante pioggia vede i neroazzurri riversati nella metà campo ospite. Non passa nemmeno un minuto che Biselli cerca il gol sorpresa, conclusione di poco a lato. Nel giro di pochi minuti l’assedio dei marmiferi si intensifica, ci provano Castelletti, tiro fuori dallo specchio della porta; Biselli con un diagonale sempre senza esito. Al 25’ sull’ennesimo angolo di Castelletti palla sotto porta, nessun compagno riesce ad intervenire. Alla mezzora punizione di Bascherini dai 18 metri, la palla indirizzata sul palo basso viene deviata in angolo da Bernardini. Minuto 32’, altra azione nell’aria pisana con il pallone che non entra sui tiri di Latif e Guidi. Al 38’ tiro in diagonale di Latif murato da due difensori, successivamente il tiraccio di Gennuso è alto. Allo scadere arriva il vantaggio dei padroni di casa con Latif che realizza dal dischetto per fallo del portiere in uscita su Del Giudice.

Nel secondo tempo il copione non cambia, il pallino del gioco è costantemente nelle mani dei locali che sprecavano diverse occasioni per il raddoppio, la difesa ospite reggel’urto, dopo alcuni cambi i biancorossi trovano il pareggio con il subentrato Paja, sugli sviluppi di un calcio d’angolo mette dentro su azione personale. I locali nonostante i pareggio hanno continuato a spingere e vengono premiati allo scadere da Ravenna che nell’ennesima mischia sotto porta centra l’incrocio per il gol vittoria. I tre punti sudatissimi permettono ai neroazzurri di scavalcare in classifica un mai domo Migliarino, rilanciandosi con la prospettiva di uscire dalla zona di pericolo quanto prima. L’ultima di andata saranno ospiti  del Corsanico per un altro spareggio salvezza. In evidenza per i padroni di casa Biselli e Bascherini, per il Migliarino Vecchiano, senza ombra di dubbio Bernardini e Camorcia.

Più informazioni su