Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

San Marco, è qui la festa. Mister Della Bona: “Bravissimi tutti”

Il tecnico rossoblu: "voglio pubblicamente ringraziare tutti i ragazzi che si sono dimostrati attenti e sempre pronti e capaci di non concedere praticamente niente agli avversari considerato che Cacchioli non è stati praticamente mai impegnato."

AVENZA- Era una partita importantissima per la San Marco. Non solo per il blasone dell’avversario ed il fatto che si trattava si un derby ma soprattutto per una situazione di classifica , quella avenzina, che dopo le ultime uscite si era fatta davvero complicata. Alla fine del match ovviamente tanta soddisfazione nello spogliatoio locale per una prestazione davvero da incorniciare che ha visto i ragazzi di mister Della Bona lottare con carattere su ogni pallone sino a chiudere addirittura la prima frazione avanti per tre a zero , particolare non da poco se si considera che sino alla gara di ieri i rossoblu avevano segnato solo due reti in cinque match disputati. Proprio il tecnico massese della San Marco Giuseppe Della Bona non nasconde la sua soddisfazione. “Abbiamo giocato una grande partita- dichiara Della Bona – con tutti i ragazzi che hanno gettato in campo grinta e carattere. Sapevamo che la partita era difficilissima contro una squadra , la Massese, molto ben attrezzata e con alcune individualità pericolosissime soprattutto nel reparto avanzato. La partita si è messa subito bene e siamo poi stati bravi a continuare a giocare come l’avevamo preparata in settimana con Pedrazzi “falso nueve” per riuscire a portar furi i loro centrali . Una volta che il match si è incanalato nella nostra direzione siamo stati altrettanto bravi a gestirlo senza rinunciare a ripartire con l’intento di continuare a far male. Voglio pubblicamente ringraziare tutti i ragazzi che si sono dimostrati attenti e sempre pronti e capaci di non concedere praticamente niente agli avversari considerato che Cacchioli non è stati praticamente mai impegnato. In previsione futura dobbiamo tenere sempre presente l’atteggiamento che abbiamo avuto sin dal primo minuto. Meritavano questa vittoria soprattutto i ragazzi che sinora avevano raccolto molto meno di quanto seminato. Alla fine con l’impegno d il lavoro i risultati arrivano. Godiamoci questi giorni sereni e poi pensiamo subito al Tau Calcio”.