Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Seconda Categoria, ancora Viareggio e Fivizzanese al comando

Cade il Monti in casa del Lido. Derby in “bianco” tra Mulazzo e Filattierese. Primo sorriso del Monzone, mister Matelli: ”Approccio positivo al campionato, società fatta di persone serie….”

Più informazioni su

    Viaggia a braccetto la coppia di vertice Viareggio Fivizzanese in virtù delle importanti vittorie. Il trio delle meraviglie Mencatelli-Salku-Alberti fanno sognare i numerosi tifosi biancoazzurri. Subito in archivio il secondo derby, dopo quello di Monzone è arrivato anche quello dei  cugini dell’Atletico Podenzana,  questa sarà una settimana importante: domenica prossima c’è a calendario il primo match-clou del girone con la delicata trasferta in quel di Viareggio. Ad inseguire c’è l’altra coppia Monti-Lido, i dragoni  rimediano la prima sconfitta stagionale proprio con i concorrenti versiliesi. A seguire troviamo un quartetto di squadre quali Massarosa, Ricortola, Atletico Carrara e Mulazzo tutte a caccia di un posto nei play off. Di questi i tre punti li prende solo il Massarosa che vince con il risultato all’inglese contro i nero azzurri dell’Atletico di mister Dati. Il Mulazzo invece non riesce a fare suo il sentito derby del “Calani” contro una Filattierse scesa in campo priva di alcune pedine fondamentali. Conquistano i primi tre punti della stagione i granata del Monzone che passano sul campo del Cerreto. Gara in discesa dopo le prime battute per il team del nuovo allenatore Gianluca Matelli, il vantaggio di misura maturato nel primo tempo è stato gestito rimando tale fino alla fine.

    A caldo abbiamo raccolto alcune impressioni del nuovo tecnico alla prima esperienza con una compagine di categoria sul nuovo club e campionato: “Ambiente sano, società di bravissime persone che mi hanno messo subito a mio agio. Approccio positivo al campionato con questa vittoria importante contro una buona squadra e con un bravo allenatore. Il nostro obiettivo è migliorare e trovare continuità di risultati, poi vedremo. Questo campionato è molto livellato, puoi vincere e perdere con qualsiasi avversario. Quindi servirà applicazione e coesione e io dovrò essere bravo a far sì che questo avvenga. Tengo a ringraziare la Società e in particolare il direttore  Enzo Mastorci per la chiamata”.

    Più informazioni su