Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

San Marco-Massese verso l’anticipo a sabato 6 novembre

Si tratterebbe del primo anticipo richiesto da parte della Figc regionale che si trova in grande difficoltà di organico per quanto riguarda arbitri ed assistenti

Manca ancora l’ufficialità ma appare praticamente certo che il derby del campionato di Eccellenza tra la San Marco e la Massese fissato per domenica 7 novembre venga anticipato a sabato 6 alle ore 14.30 sul rettangolo di gioco del Paolo Deste. Si tratterebbe del primo anticipo richiesto da parte della Figc regionale che si trova in grande difficoltà di organico per quanto riguarda arbitri ed assistenti . Nei giorni scorsi il Presidente del C.R. Toscana Paolo Mangini, insieme ai Vice Presidenti e ai Consiglieri Regionali, ha riunito in video conferenza le 37 Società partecipanti al campionato di Eccellenza e le 54 di Promozione, per importanti comunicazioni inerenti lo svolgimento dell’attività. Mangini ha esposto una criticità relativa alla copertura arbitrale settimanale (Direttori di gara ed assistenti) di tutte le gare di ogni campionato che coinvolge non solo la nostra regione, ma tutta Italia. Una situazione che il Presidente ha ritenuto doveroso illustrare alle società maggiormente interessate dalla situazione, manifestando la ferma volontà di trovare soluzioni o aggiustamenti per superare questa nuova difficoltà, dovuta in gran parte alla pandemia e ad un rallentamento del ricambio generazionale della classe arbitrale stessa. Sono circa 4000 gli arbitri, a livello nazionale, che negli ultimi tre anni hanno abbandonato la categoria, di cui 500 nei soli primi mesi del 2021. Da domenica 7 e fino a gennaio 2022, sarebbe necessario anticipare ogni settimana almeno sette gare (una per ognuno dei gironi di Eccellenza e Promozione) al sabato, per poter usufruire delle relative “terne” anche nelle gare della domenica ed il derby apuano con buone probabilità dovrebbe essere proprio una di quelle.