Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Verso Gubbio-Carrarese, mister Di Natale: “E’ tempo di una nuova battaglia sportiva”

"A Gubbio sara' certamente complicato, si tratta di squadra ben allenata da Mister Torrente con principi solidi ed un calcio che ha molto sviluppo offensivo"

In vista della gara Gubbio-Carrarese valida per la decima giornata di campionato, fischio d’inizio domani ore 18.30 Stadio “Pietro Barbetti” di Gubbio, ecco le dichiarazioni di mister Antonio Di Natale :
“La gara con la Pistoiese e’ stata una prova di maturita’ che abbiamo superato brillantemente proseguendo il buon momento che stiamo attraversando. Vincere all’ultimo respiro ed in quel modo, dopo una dimostrazione di come questi ragazzi stiano interpretando nel migliore dei modi gli scogli che si trovano ad affrontare. Noto che proviamo sempre ad imporre le nostre caratteristiche, non ci snaturiamo di fronte al tipo di avversario che abbiamo davanti e cio’ vuol dire iniziare ad avere identita’ e mentalita’.
Non c’e’ tempo di metabolizzare quanto accaduto in campo solo poco fa perche’ e’ tempo di una nuova battaglia sportiva. A Gubbio sara’ certamente complicato, si tratta di squadra ben allenata da Mister Torrente con principi solidi ed un calcio che ha molto sviluppo offensivo. Il modulo di riferimento e’ un 4.3.3 che privilegia il gioco sugli esterni ed attacco della porta con piu uomini.
La Carrarese deve continuare ad insistere sulle proprie certezze, sulle proprie forze di collettivo ed individuali sapendo che per vincere serve la prestazione, sempre e comunque.Mi piace pensare di aver imboccato la strada giusta, consci dei limiti che ancora abbiamo ma soprattuto dei margini di crescita che scorgo in una rosa con molti giovani.Una volta sbloccati sul piano della conduzione della gara, ci serve imprime ritmo ed intensita’ fin da subito.
I goal presi a freddo vanno evitati e soprattutto partire guardinghi non ci appartiene e presta il fianco ai nostri difetti.Come gia’ accaduto, visto lo sforzo che le partite ravvicinate richiedono, optero’ per piccoli aggiustamenti e rotazioni sempre schierando la migliore formazione senza pensare alla prossima sfida contro l’Entella che, ora, non ci deve interessare. Galligani e Khalioti sono gia’ tornati a disposizione mentre Figoli recupera e parte con la squadra. Marino ha subito un colpo nell’ultima gara ed e’ da considerarsi fuori dai giochi. Per gli altri contera’ verificare il recupero fisico e mentale cosi da scegliere la giusta alchimia da mandare in campo “