Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Under 18, la Virtus Marina di Massa cade contro il Forte dei Marmi

Versiliesi al comando con il Turano Montignoso

Più informazioni su

Il secondo turno del torneo regionale under relativo alla leva 2004 ha riservato non poche sorprese. Per quanto riguarda il vertice a punteggio pieno ci sono due compagini che, da quanto hanno fatto vedere nei primi 180 minuti, sembrerebbero attrezzate per lottare per ilpodio finale.

Il Turano Montignoso di mister Lampitelli espugna il terreno pisano del Romaiano  con il classico risultato all’inglese; l’altra capolista Forte dei Marmi di mister Pitanti passa a Massa contro i locali della Virtus con due gol per tempo. Il Viareggio calcio di mister Fiale rifila un set tennistico alla Stella Polare. Nei risultati della mattinata di domenica spicca il successo di misura dello Sixtun Bientina sulla polisportiva Camaiore, così come i cinque gol rifilati del Peccioli calcio agli Ospedalieri.

Risultati 2° giornata :

Virtus Marina di Massa 0-4

Viareggio-Stella Rossa 6-2

Sextun-Camaiore 1-0

San Filippo-Pisa Ovest 1-2

Romaiano-Turano Montignoso 0-2

Peccioli-Ospedalieri 5-1

ha riposato : Capezzano Pianore

Classifica: Forte dei Marmi 6, Turano Montignoso 6, Camaiore 3, Capezzano 3, Romaiano 3, Peccioli 3, Viareggio 3, Pisa Ovest 3, Sextum 3, Ospedalieri 1, Virtus Marina di Massa 1, San Filippo 0.

Prossimo turno sabato 23/10/2021:

Turano Montignoso-San Filippo, Forte dei Marmi-Peccioli, Ospedalieri-Romaiano, Pisa Ovest- Capezzano, Camaiore-Virtus Marina di Maassa, Stella Rossa-Sixtun Bientina, Riposa . Viareggio calcio

Virtus Marina di Massa-Forte dei Marmi 0-4

Virtus Marina di Massa: Lombardi, Dieng, Russo, Moracchioli, Ferrari, Venturini, Martini, Pisani,Pinto, Barbieri Leonardo,Lapteanu( a disp. Bottarelli, Kola) All. Mirko Barbieri

Forte dei Marmi: Galleri, Di Foggia, Capponi,Cardillo,Biagi(35’Maini,21’st. Bianchi), Palagi,  Caddeo(19’st.Indagati), Pieraccioli,Mosti, Pascaneanu(31’ Macchiarini),Cozzani(32’st. Sonnoli)(a disp. Morbini) All. Pitanti

Arbitro : Grimaldi  di Carrara

Marcatori: 13’ Cardillo(rig.), 19’ Pascaneanu, 26’ st. Mosti, 28’ st. Psacaneanu (rig.)

Note : Ammoniti, Lapteanu, Moracchioli(V.)Angoli : 1-10, recupero 1’pt. – 5’ st.

La gara disputata nel bel tappeto erboso del Meeting Place di Massa doveva essere un test agevole per i versiliesi di mister Luca Pitanti ma nelle prima parte non è stato così. I massesi di mister Mirko Barbieri hanno creato diversi pericoli verso la porta difesa da Galleri, poi alla lunga alcune individualità e qualche giocata hanno permesso ai versiliesi di chiudere la prima frazione di gioco con il doppio vantaggio senza entusiasmare più di tanto. Nella ripresa le qualità degli ospiti e un approccio ben diverso dal primo tempo hanno creato e concluso il confronto senza rischiare, specialmente con l’ingresso di pedine della panchina.

La cronaca del match, nel caldo pomeriggio dell’ottima location dell’impianto sportivo adiacente al lago del sole inizia, con una punizione dal limite di Mosti che centra il palo. La risposta dei massesi è con Pisani  su calcio di punizione che impegna Galleri; risponde quasi subitoCozzani per il Forte, rasoterra senza esito. Dopo una decina di minuti l’incomprensione tra il difensore Giani e Galleri mette l’esterno locale Lapteanu nelle condizioni di battere a rete, il suo tiro da posizione decentrata colpisce  l’esterno della rete. Al 13’ arriva il gol del vantaggio ospite con capitan Cardillo che spiazza Lombardi su calcio di rigore, fallo su Pascaneanu dal,portiere massese. Reagiscono i bianconeri (oggi in completa tenuta rossa) con l’inesauribile Lapteanu tiro dal limite è fuori misura. A metà della prima frazione Pascaneanu raddoppia per i compagni depositando in rete un corner di Maini, nell’azione successiva il suo forte tiro viene deviato in angolo da Lombardi. Al minuto 38’ occasione per la Virtus sempre con Lapteanu ben lanciato da Pisani, solo davanti a Galleri manda clamorosamente fuori bersaglio. In precedenza Veniva deviato un diagonale di Cozzani. Nella ripresa dove gli ospiti hanno effettuato gradatamente gli innesti si è visto il gioco più fluido, con manovre dettate dal tema tattico dal tecnico Pitanti. Nelle prime battute da registrare una punizione dai 18 metri di Barbieri però senza esito, più tardi ci prova il compagno Lapteanu a riaprire la gara, tiro finito alto. Nel finale di gara  emergono le qualità del “biondo” Pascaneanu, prima si divora una colossale rete sparando sul portiere poi si rimedia con l’assist a Mosti per il terzo gol, infine sigla dagli undici metri il sigillo del quarto gol. Nel finale il neo entrato Bianchi da distanza ravvicinata (rigore in movimento) si fa parare il tiro del quinto gol. C’è spazio anche per l’altro subentrato Sonnoli, dopo una veloce azione sulla corsia di sinistra invece di appoggiare al compagno solo in area spreca tirando debole sul portiere. In evidenza per la Virtus Marina di Massa Marius Lapteanu, per la squadra versiliese Mattia Gennaro Cardillo e Eugeniu Pascaneanu.

Più informazioni su