Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

San Marco, una vittoria dedicata ad Egiziano Frediani foto

A POntremoli una gara che ha visto Cucurnia e compagni andare sotto nel primo tempo per poi cambiare marcia e nella ripresa prima raddrizzare il match per poi effettuare il sorpasso

La San Marco mette per un momento da parte i tanti problemi di infermeria ed il lutto che l’ha colpita lunedi mattina con la scomparsa del Direttore Egiziano Frediani e si regala novanta minuti di felicità andando a vincere per tre a uno sul terreno di gioco del Lunezia in casa della Pontremolese nel match valevole per la seconda giornata del triangolare di Coppa Italia di Eccellenza. Una gara che ha visto Cucurnia (foto) e compagni andare sotto nel primo tempo per poi cambiare marcia e nella ripresa prima raddrizzare il match e successivamente mettere la freccia fino al tre a uno finale che di fatto permette agli avenzini di poter sperare ancora al passaggio del turno in vista del terzo match tra la Massese e la stessa Pontremolese, peraltro già eliminata, che si terrà mercoledi prossimo 13 ottobre al “Gianpiero Vitali” di Massa con i bianconeri costretti a vincere con piu’ di due reti di scarto.
Queste le parole del tecnico rossoblu Giuseppe Della Bona dopo la vittoria dei suoi ragazzi in Lunigiana. ” E’ stata una partita dai due volti. Nel primo tempo non siamo stati incisivi creando poco e subendo la loro rete nel finale di primo tempo, un gol tra l’altro arrivato in modo fortunoso per gli avversari. Negli spogliatoi ci siamo parlati, abbiamo discusso e scelto la migliore cosa da far nella ripresa. Cambiato l’assetto della squadra abbiamo cominciato a giocare come siamo capaci e la squadra è stata molto piu’ pericolosa concedendo poco o nulla agli avversari ed allo stesso tempo pungendo forte davanti con i tre gol che lo stanno a testimoniare. Una reazioe che mi ha molto soddisfatto cosi’ come la prestazie personale di chi è subentrato e di chi ra già in campo. Purtroppo stiamo attraversando un momento complicato e l’infermeria è piena. Siamo decisamnete incompleti con molti giovanissimi soprattutto in panchina ma non ci fasciamo la testa e pensiamo al prossimo appuntamento ossia la gara di domenica prossima in campionato in casa del River Pieve sperando di ripeterci con la stessa grinta e determinazione del secondo tempo di Pontremoli.”