Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Carrarese, questo il probabile girone 21/22

Per quanto riguarda eventuali ripescaggi in una nota di questi giorni la Lega Pro ha chiaramente espresso il parere di farne beneficiare le seconde di serie D piuttosto che le retrocesse dalla C di quest'anno.

Sta prendendo sempre più forma il prossimo girone B del campionato di Serie C al quale , dopo la divisione orizzontale voluta dalla Lega Pro per la prossima stagione, giocherà anche la Carrarese abbandonando quello A e tornando quindi al passato. Per molte stagioni gli azzurri hanno partecipato , nella loro lunga storia in serie C nel girone B oltre che naturalmente in quello settetrionale. Mancheranno pareccchi derby toscani quest’anno considerate le retrocessioni di Livorno, Lucchese e Pistoiese al netto di eventuali ripescaggi, ma con la vittoria nel girone E di Serie D ci sarà una nuova formazione oscana, l’Aquila Montevarchi che dopo quindici anni torna tra i prof. Possibilità poi di vedere partecipare anche l’Aglianese che a 180 minuti dal termine della stagione ha un punto in più del Fiorenzuola.
Per il resto pare tutto deciso per un raggruppamento che si annuncia quanto mai equilibrato e spettacolare.
Serie C Girone B 2021/22 . Aglianese/Fiorenzuola, Carrarese, Pontedera, Grosseto, Montevarchi, Gubbio, Matelica, Imolese, Viterbese, Monterosi, Teramo, Cesena, Modena, Carpi, Reggiana, Piacenza, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro, Olbia.
Di seguito anche i probabile altri due gironi. Girone A: Alessandria/Padova, AlbinoLeffe, FeralpiSalò, Giana Erminio, Gozzano, Juventus U23, Lecco, Legnago, Mantova, Novara, Pergolettese, Pro Patria, Pro Sesto, Pro Vercelli, Renate, Seregno, Südtirol, Trento, Triestina, Virtus Verona.
Girone C: Acr Messina/FC Messina, Avellino, Bari, Campobasso, Casertana, Catania, Catanzaro, Cosenza, Foggia, Juve Stabia, Monopoli, Monterosi, Paganese, Palermo, Pescara, Potenza, Taranto, Turris, Vibonese, Virtus Francavilla.
Per quanto riguarda eventuali ripescaggi in una nota di questi giorni la Lega Pro ha chiaramente espresso il parere di farne beneficiare le seconde di serie D piuttosto che le retrocesse dalla C di quest’anno.