Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Carrarese Primavera, pareggio senza reti

In casa alla Covetta gli azzurrini tentanto ma non riescono a superare i pari età granata

CARRARESE 0
PONTEDERA 0
CARRARESE: Gallina, Santochirico, Berti, Dell’Amico L, Guelfi, Bertonelli, Bertipagani, Delll’Amico T, Petriccioli, Dell’Amico G, Smecca. A disp. Caponi, Biasci, Bonuccelli, Castronovo, Bigini, Lucaccini, Tonelli, Di Nicola, Benassi. All. Cucurnia (Ficagna indisponibile)
PONTEDERA: Koustantinos, Vassallo, Marra, Grella, Guidi, Tuffano, Bancalari, Chiodi, Paolocci, De Ioannon, Ortu. A disp. Noli, Ruotolo, Di Mauro, Zagaria, Hakiki, Ravelli, Lo Iacono, Mazzoni, Ragone, Centofante, Valentino, Di Maggio. All Dal Bo.
ARBITRO: Niccolai (Aia Pistoia). Assistenti: Casole (Aia Pisa), Mangini (Aia Livorno)
Si conclude a reti inviolate il match del campionato Primavera 3 tar la Carrarese ed il Pontedera. Match giocato a viso aperto da parte delle due squadre e molto equlibrato. Un punto per uno e classifica che si muove per etrambe le formazioni.
La prima azione degna di nota del match è del Pontedera con Ortu che al 10′ impegna Gallina in parata a terra. Ancora granata in avanti e pericolosissimi al 17′ con una mischia in area e pallone che viene deviato da Gallina in tuffo sulla linea di porta. Carrarese che si fa viva al 29′ con un colpo di testa in area da parte di Berti che termina a lato. Ancira azzurrini intraprendenti al 33′ con Bertipagani che si incunea in area e cotringe Koustantinous alla deviazione in corner. Carrarese che prootesta per un presunto fallo di mano in area ospite ma per l’arbitro è tutto regolare. Nella ripresa ancora azzurrini pericolosi con Giacomo Dell’Amico al 3′ ma il portiere ospite nega ai padroni di casa la gioia del gol. Passano dieci minuti ed ancora Carrarese pericolosa. Un insidioso colpo di tesa da parte di Guelfi viene miracolosamente respinto dall’estremo difensore del Pontedera.
Al 22′ ancora apuani pericolosi con Bertipagani che impegna non senza difficoltà la retroguardia del Pontedera. Al 30′ una bela parata da parte di Gallina su colpo di tesa da parte di Guidi. Carrarese che quindi muove la classifica cn un pareggio interno contro una signora squadra che già all’andata aveva dato del filo da torcere alla squadra di mister Ficagna. Peccato perche’ in particolar modo nella seconda frazione di gara la Carraese avrebbe siciramengte meritato di portare a casa anche bottino pieno ed i tre punti. In ogni caso per gli azzurrini resta una prestazione di spessore che puo’ far ben sperare per il futuro. Carrarese che sabato prossimo sarà di scena sul terreno dei pari età del Grosseto.