Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Massese-Camaiore, tutto pronto per il big match

Primo scontro diretto che può già dire qualcosa sul breve percorso verso la vittoria finale. Vediamo chi sono gli avversari guidati da mister Bracaloni

Più informazioni su

MASSA- Si gioca domenica 2 maggio la terza delle nove giornate del campionato di Eccellenza. La Massese, che guida con 4 punti in coabitazione con Cascina, Camaiore, San Marco e Perignano, viene da un’ottima prestazione sul campo della Cuoiopelli che però ha portato solo un punto a causa delle molte occasioni sprecate. I bianconeri vogliono i tre punti e hanno lavorato tutta la settimana con grande attenzione ai dettagli, perché per battere il Camaiore di mister Bracaloni sarà necessario fare la partita perfetta.

La squadra versiliese, costruita dal ds Pellegrini, è farcita di ottimi giocatori e in questa primavera è stata integrata con altre pedine di livello. Ossatura con uomini esperti come Verdi, Galli, Barsotti, Ceciarini, D’Antongiovanni, Da Pozzo, Geraci e l’ultimo arrivato Raffi, condita con giovani e “quote” diligenti e preparate. Salvo stravolgimenti dell’ultimo minuto l’ex San Marco Bracaloni dovrebbe schierare il “suo” 3-5-2 e coprire bene il grande campo del “Vitali”, difendendo con una linea di 5 per poi gestire la palla in fase di possesso alternando palleggio, verticalizzazioni e ampiezza, grazie alla qualità di un centrocampo completo e alla spinta degli esterni.

La Massese non ha certo timore dell’avversario, dato che ha una rosa lussuosa con giocatori di categoria superiore e di grande temperamento, e ha tutte le carte in regola per imporre il proprio gioco, come ha fatto nelle prime due uscite. Quella che vedremo sarà dunque una Massese coraggiosa, affamata, decisa a prendersi la terza vittoria consecutiva tra le proprie mura, considerando anche quella di settembre col Montecatini, perché sa che questo campionato è troppo corto per fare conti, in campo non ci vogliono remore, bisogna buttare il cuore oltre l’ostacolo e rischiare più dell’avversario.

Arbitrerà l’incontro (domenica 2 maggio alle ore 15.00) Giuseppe Pasquariello di Novi Ligure, mentre i suoi assistenti saranno Filippo Scorteccia e Matteo Bertelli di Firenze.

Più informazioni su