Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Virtus Marina di Massa, Compostella: “Siamo già al lavoro per la prossima stagione”

La società marinella parla di presente e futuro per mano del suo vice presidente Antonio Compostella

Più informazioni su

Con un comunicato datato 11 Aprile 2021, la società della Virtus Marina di Massa parla di presente e futuro, per mano del suo vice presidente Antonio Compostella:

“Purtroppo quello che si percepiva e si immaginava con il passare del tempo si è avverato, ancora stop al calcio giocato, almeno dalla Promozione a scendere.
Dal nostro punto di vista stava iniziando una stagione che sicuramente sarebbe stata di sana sofferenza sportiva con una squadra giovane ma ben allestita, che, siamo certi, bene avrebbe fatto nel suo Campionato guidata dal nostro ”camaleontico”  Lertora, vero motore di questa Società, insieme al nostro Presidente Vicentini, spesso poco considerato e nominato, ma in realtà tassello fondamentale per il proseguo di questa avventura, (così come nel bene e nel male lo era stato l’anno scorso, additato e criticato spesso gratuitamente, mentre i veri millantatori di capitali e progetti, evaporarono e tutt’ora continuano a guidare ”rivolte” da Bar e social, ma ormai è storia passata).
Detto tutto questo siamo già al lavoro, per la  stagione 2021/2022;
Dovrà per forza di cosa essere la stagione della ripartenza, e non parlo solo per noi, ma per tutto il movimento, abbiamo utilizzato questa ennesima stagione andata a vuoto per migliorare e pensare ad una Virtus Marina più ambiziosa, (a breve verranno ufficializzati l’ingresso di due nuovi soci), per raggiungere o subito (già data la disponibilità in caso di carenza di organico) o sul Campo, la categoria persa nella stagione precedente con una decisione totalmente differente (???) Da quella di questa stagione (blocco retrocessioni).
Il focus sarà inoltre sul settore femminile, quest’anno partito con l’obbiettivo di tracciare la strada, che da quest’anno sarà ”una strada ambiziosa”.
Per ultimo, ma non in ordine di importanza, l’ idea,  strozzata purtroppo in questa stagione, di partire con un settore pré agonistico e agonistico  maschile e cosa più importante con un settore solo rosa con l’idea più che avanzata di lavorare anche ad una partnership con un club professionistico.
Chiudendo devo doverosamente ringraziare la Società Romagnano del Presidente Pucci e la UISP, che rispettivamente nel Campo di Via Mannini e nel Campo Scuola, ci permettono di proseguire la nostra attività, sopperendo ad una mancanza di ”altri enti” per il quale la Virtus Marina di Massa sembra un ente invisibile”.

Antonio Compostella

Più informazioni su