LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Spadafora: “Decisivi i dati dei primi giorni dell’anno”

Il ministro dello sport Vincenzo Spadafora si è espresso durante il programma Rai Agorà toccando i temi più sensibili del calcio professionistico e dilettantistico

Più informazioni su

     

    Il ministro dello sport Vincenzo Spadafora si è espresso durante il programma Rai Agorà toccando i temi più sensibili del calcio professionistico e dilettantistico, come il vaccino ai calciatori, il ritorno del pubblico negli stadi, la ripresa dello sport dilettantistico e la riapertura delle palestre.

    Vaccinazione: “Mi vaccinerò e spero che gli sportivi possano essere importanti testimonial per la campagna. Sono convinto che sarà rispettata la road map del vaccino, ormai abbiamo le conoscenze e l’esperienza per fronteggiare al meglio le problematiche che si presentano periodicamente”.

    Apertura Stadi: “Escludo la possibilità di apertura degli stadi a gennaio. Bisogna rispettare una scala di priorità, è difficile abilitare l’accesso negli impianti sportivi, anche in misura ridotta significherebbe mobilitare numerose forze che in questo momento servono ad affrontare altre situazioni delicate”.

    Dilettanti e palestre: “Noi non stiamo abbandonando nessuno, la verità è che non siamo usciti dall’emergenza. Con il vaccino speriamo che le cose migliorino, ciò significherebbe riprendere con ogni attività. Stiamo lavorando con il Cts per la ripartenza di palestre e sport dilettantistico, i dati dei primi giorni di gennaio saranno molto importanti, la ripresa durante il mese è possibile”.

    Fonte: tuttocampo.it

    Più informazioni su