Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Ecco il tabellone degli Us Open: contro chi giocherà Lorenzo Musetti

Lorenzo Musetti se la vedrà con la wild card classe 2001 e numero 382 del ranking Atp, per ritrovare certezze, fiducia e risultati

Più informazioni su

NEW YORK – Il prossimo lunedì, 30 settembre, sul cemento di New York prenderà il via l’edizione 2021 degli Us Open, l’ultimo torneo slam di questa stagione. Un’edizione che potrebbe passare alla leggenda, con il numero uno al mondo Novak Djokovic che arriva a Flushing Meadows con in tasca i trofei di Australian Open, Roland Garros e Wimbledon, cercando di raggiungere un obiettivo che nel campo maschile è stato centrato solo da Rod Laver (2 volte): il grande slam. Ma in terra americana ci sarà anche chi va in cerca di riscatto per una seconda parte di stagione negativa e piena di problemi. Stiamo parlando di Lorenzo Musetti.

Il carrarese arriverà a questo prestigioso torneo, con montepremi da record, in piena crisi. Come da lui stesso dichiarato (ve ne abbiamo parlato qui), da dopo il Roland Garros per lui è iniziato un vero calvario che non riguarda solo le sconfitte in campo, sempre arrivate da quel fantastico ottavo di finale proprio contro Nole Djokovic, ma anche una mancanza di certezze al di fuori del rettangolo di gioco.

Il tutto è iniziato con la maturità, spostata più e più volte, che gli ha impedito di allenarsi al meglio in vista di Wimbledon. Sull’erba londinese, poi, era arrivata una sconfitta netta contro Hubert Hurcacz che aveva aperto la strada ad una serie di risultati negativi che proseguono tutt’ora; con in mezzo i giochi olimpici di Tokyo.

Allo Us Open, il nostro campioncino parte senza troppe aspettative. Come è giusto che sia a 19 anni. Perchè quella è l’età che Lorenzo ha segnata nella carta d’identità. Per questo, i tifosi e gli appassionati di tennis non devono aspettarsi il mondo da un ragazzo che l’anno scorso faticava ad entrare nelle qualificazioni dei tornei importanti e che invece adesso è ad un passo dalla top-50.

Ad ogni modo, il sorteggio del tabellone americano è stato clemente con il prodigio carrarese che al primo turno dovrà affrontare la wild card di casa Emiliano Nava, classe 2001 e numero 382 del ranking Atp. L’avversario non è dei più ostici, ma mai sottovalutare la portata di una partita, soprattutto in uno slam che, ricordiamo, si gioca in tre set su cinque.

Più informazioni su