Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

L’Apuania Carrara Tennis Tavolo pronto a riprendere il campionato di A1

CARRARA – Dopo una lunga pausa, collegata agli impegni della nazionale e degli atleti impegnati per le qualificazioni olimpiche, l’Apuania Carrara Tennistavolo è pronta a riprendere il campionato nazionale di serie A1.

Attualmente il team carrarese ha disputato solo 6 dei previsti 10 incontri ed ora è costretta ad un tour de force per recuperare gli incontri. Una situazione non semplice che il team carrarese avrebbe volentieri evitato. Un campionato che ha avuto una programmazione che spesso non è stata rispettata e che vede, quindi, squadre che hanno disputato tutti gli incontri possibili, squadre che hanno anche anticipato qualche incontro e altre che devono recuperare. Un campionato particolare nel quale il team apuano ha cercato e cercherà, come al solito, di dare il meglio per onorare la propria città e la federazione.

L’ Apuania Carrara disputerà, nell’ordine, domenica 02 maggio, alle ore 19.00, a Cagliari l’incontro con la locale squadra; poi volerà a Catania, via Roma, per trasferirsi a Messina dove giocherà mercoledi 05 maggio, alle ore 16.00. A seguire, giocherà sabato 8 maggio, alle ore 18.00, l’incontro casalingo con il TT Vigevano, già matematicamente retrocesso avendo giocato nove incontri e distante quattro punti dall’ utile posto alla salvezza. E infine domenica 16 maggio, alle ore 17.00, farà visita al Verzuolo per l’ultima di campionato. Tali incontri così ravvicinati e trasferte con voli aerei, in particolare quelle abbinate Sardegna – Sicilia, mettono a dura prova anche la struttura organizzativa societaria.

Parlando dal lato tecnico, il primo incontro di domenica sarà subito un bel banco di prova per la squadra carrarese, essendo la squadra sarda del Cagliari molto ben attrezzata e attualmente in lizza per un posto nei play-off (che coinvolgeranno le prime quattro squadre della regular season), potendo contare su una rosa di giocatori molto ampia e variegata composta: dal forte portoghese Ferreira De Carvalho , numero 181 del ranking mondiale e autore di cinque partite con quattro vittorie ed una sola sconfitta, dal temibile russo Mikhail Paikov (numero 256 del ranking mondiale e autore di 11 partite con 9 vittorie e 2 sconfitte), dal giovane Antonino Amato (numero 12 d’Italia che ha conseguito 4 vittorie e 4 sconfitte), dal francese Bastien Dupont (due vittorie e tre sconfitte) e dal nigeriano Makanjuola Isiaka Kazeem (due vittorie e tre sconfitte). La squadra sarda ha attualmente 10 punti, con otto incontri disputati, frutto di 5 vittorie e 3 sconfitte (Messina, Norbello e Verzuolo) e come già detto è in lizza per uno dei tre posti a disposizione per la disputa dei play.off scudetto assieme a Carrara, Verzuolo, Norbello e Prato, mentre il Messina è già matematicamente qualificato .

«Affronteremo il Cagliari con la massima cautela essendo un solido team, – dichiara il presidente Guglielmo Bellotti – in questo trittico di incontri molto ravvicinati dovremo fare molta attenzione e cercare di fornire il meglio ogni volta. Non esistono squadre più o meno forti, noi dobbiamo semplicemente fare la nostra parte al 100 per cento e poi il campo sarà giudice».