Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

L’Apuania Carrara TT non si ferma piu’, vittoria anche in campionato

Ottavo successo stagionale in serie A1 e il ventesimo complessivo, comprendendo i nove sul fronte continentale

Più informazioni su

A 24 ore dalla vittoria per 3-0 sulla Top Spin Messina Fontalba, che l’ha promossa alle semifinali di Europe Cup, l’Apuania Carrara si è rituffata in campionato e nella seconda giornata di ritorno ha sconfitto ieri al Palavenza per 4-0 il Tennistavolo Reggio Emilia Ferval. Ha così ottenuto il suo ottavo successo stagionale in serie A1 e il ventesimo complessivo, comprendendo i nove sul fronte continentale, quello in Supercoppa e i due in Coppa Italia, in altrettante gare disputate. Al Palasport di Avenza, sotto la direzione di Stefano Palagi, Lubomir Pistej ha portato alla causa il primo punto, imponendosi abbastanza agevolmente su Andrea Puppo. Più equilibrato l’incontro fra Mihai Bobocica e Mattia Crotti, nel quale il portacolori locale è partito bene e si è mantenuto stabilmente in testa nel primo set. Nel secondo ha condotto in prevalenza l’atleta ospite, bravo a ripartire ogni volta che è stato ripreso e a sfruttare la seconda palla di chiusura che si era procurato. Bobocica ha incamerato agevolmente la terza frazione e nella quarta si è tornati a lottare, con l’azzurro che ha avuto la meglio nel finale. Leonardo Mutti ha disposto di Damiano Seretti nella fase conclusiva del primo parziale e nel secondo è sembrato in grado d’imporsi più nettamente. Sul 10-6 si è invece visto annullare i quattro set-point e per prevalere ha dovuto ricorrere al quinto. Seretti è anche riuscito a riaprire, con un bel recupero, la terza frazione e ha operato il sorpasso. Si è guadagnato due opportunità per completare l’opera e gli è bastata la prima. Non si è fermato e anche il suo avvio di quarto set è stato molto consistente (5-1). Questa volta è stato Mutti a risalire la corrente e a mettere la testa avanti nel momento decisivo.Un break messo a segno dopo un una prima parte punto a punto ha consegnato la prima frazione a Bobocica, che nella seconda ha dominato, fino a mettere in fila sette set-point. Puppo ha salvato i primi sei e ha ceduto all’ultimo. Alla ripresa del gioco è stato il giovane alfiere reggiano a prendere il largo e a non voltarsi indietro. Nel quarto set Bobocica ha avuto un buon spunto e, sul riavvicinamento dell’avversario, è andato dritto verso l’obiettivo.   Questa mattina andranno in campo alle ore 10,15 Il Circolo Prato 2010 e il Tennistavolo Norbello e alle 10,30 la Marcozzi Cagliari e la Top Spin Messina Fontalba. La sfida fra la Brunetti Castel Goffredo e il GG Teamwear Sant’Espedito Napoli è stata rinviata a data da destinarsi.
Lubomir Pistej – Andrea Puppo 3-0 (11-5, 11-8, 11-6)
Mihai Bobocica – Mattia Crotti 3-1 (11-7, 9-11, 11-5, 11-7)
Leonardo Mutti – Damiano Seretti 3-1 (11-8, 12-10, 8-11, 11-8)
Mihai Bobocica – Andrea Puppo 3-1 (11-7, 11-9, 3-11, 11-8)

Più informazioni su