Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Apuania TT, due vittorie in tre giorni

Sabato vittoria ad Oristano, ieri su Milano al Palavenza

Dopo Oristano fatto fuori anche Milano. Nel recupero della sesta giornata di serie A1 maschile l’Apuania Carrara ha affrontato ieri sera il Milano Sport. Apuania che schierava nell’ordine Aleksandr Shibaev, Alexey Liventsov e Leonardo Mutti , il Milano opponeva Matteo Mutti, il cinese Guo Ze e Alessio Quatraro, arbitro dell’incontro Luca Mariotti di Montecatini.
La squadra gialloazzurra schierata in inusuale verde per onori di casa con l’incontro che è stato ripreso in diretta streaming da parte della struttura ed equipe della Federazione italiana tennistavolo.
La prima partita vede di fronte Aleksander Shibaev e Matteo Mutti col milanese che alal fine la suintava. Uno a zero per Milano. Nella seconda partita Alexey Liventsov e Guo Ze sono partiti all’insegna dell’equilibrio (5-5) ma Liventsov nel finale ha centrato cinque punti consecutivi portandosi sul 10-8 e al primo match-point ha chiuso la partita portando l’incontro in parità.
Nel terzo incontro Leo Mutti ha incrociato l’esordiente nel massimo campionato Alessio Quatraro, che ha messo in carniere i primi due punti ed è stato in testa anche sul 3-2 e sul 5-3, Mutti ha recuperato e la partita è finita velocemente in archivio per 3-0. Complessivo due a uno per Carrara.
Nella quarta partita Matteo Mutti ha provato a ripetere l’impresa contro Alexey Liventsov., il match è stato equilibrato all’inizio (5-5) ma alla fine Mutti non ha fallito la quarta chance (13-12). Tre a uno per Carrara.
Mihai Bobocica ha sostituito Shibaev e ha affrontato Alessio Quatraro, la partita è stata a senso unico e il carrarese si è aggiudicato la partita per 3a0 (1,3,3) per il definitivo 4-1 finale, set 12a5 per l’Apuania Carrara Tennistavolo.

Dopo questi due successi in tre giorni l’Apuania Carrara Tennistavolo appaia dunque la Top Spin Messina e il Cagliari in vetta alla classifica a quota 10. Alle loro spalle Verzuolo e Il Circolo Prato 2010 (9), TT Reggio Emilia e TT Norbello (7), Milano e Sant’Espedito (4) e Vigevano e Cus Torino (0). Sant’Espedito, Vigevano e Cus Torino hanno un incontro in meno, Messina e l’ Apuania Carrara due incontri in meno.