LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Lorenzo Musetti trionfa all’Atp 500 di Amburgo: è il primo trofeo in carriera foto

Il carrarese è uno dei più giovani italiani di sempre a conquistare un Atp, solo Pistolesi e Sinner hanno fatto meglio

CARRARA – Lorenzo Musetti è il vincitore del torneo Atp 500 di Amburgo su terra rossa. Il ventenne si è imposto questo pomeriggio sullo spagnolo Carlos Alcaraz con il punteggio di 6-4 6-7 6-4 in una partita molto tirata, ma che il tennista italiano avrebbe potuto chiudere anche prima. Nel secondo set infatti, Musetti aveva fallito ben cinque match point. Ce n’è voluto un sesto, nella terza frazione, per decretare il vincitore. L’atleta, originario di Carrara, porta a casa quindi il primo trofeo della sua carriera nel circuito dei grandi. Nel 2019 aveva vinto il torneo dei giovani dell’Australian Open.

È uno dei più giovani italiani di sempre a conquistare un Atp, solo Pistolesi e Sinner hanno fatto meglio. Nell’albo d’oro di Amburgo si aggiunge a pochi altri tennisti tricolori: Nicola Pietrangeli, Paolo Bertolucci e Fabio Fognini. Con questa vittoria Musetti, che partiva dalla 62, dovrebbe avvicinare la posizione numero 30 del ranking mondiale.

Emozionante il post partita nel quale, oltre agli usuali ringraziamenti, ha dedicato il trofeo a sua nonna che lo ha sempre seguito e incitato nella sua straordinaria ascesa. Un vero successo anche per lo staff tecnico, guidato dall’inseparabile coach Simone Tartarini, e per il centro di riabilitazione apuano Fisiorehab360 di Andrea Battella e Damiano Fiorucci, che ha fiancheggiato ad Amburgo il giovane talento in supporto alla preparazione atletica e alla fisioterapia.