Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Arti marziali, festa grande a CarraraFiere per i 30 anni di Nama: arriva la cintura nera Rigan Machado

L’evento realizzato con il sostegno del Comune di Carrara, che attraverso il bando “Grandi eventi sportivi per ragazzi” ha assegnato alla manifestazione un contributo per l’organizzazione

CARRARA – Festa grande con tanti campioni sul tatami per il trentesimo anniversario di Nama, la National Accademy of Martial Arts fondata da Guido Nicoli. L’evento, aperto a tutti gli appassionati di Ju Jitsu dai 6 anni in su, sarà realizzato con il sostegno del Comune di Carrara, che attraverso il bando “Grandi eventi sportivi per ragazzi” ha assegnato alla manifestazione un contributo per l’organizzazione.

Domenica 12 giugno, dalle 9 alle 18.30 il padiglione C di CarraraFiere ospiterà così una giornata evento, tutta dedicata agli amanti dello Ju Jitsu. Per l’occasione i partecipanti allo stage avranno la possibilità di seguire le lezioni dei migliori maestri sulla piazza, con professionisti provenienti da Israele, Svizzera, Bulgaria: tra loro anche Rigan Machado, cintura nera di ottava classe, ex campione panamericano e preparatore di tante star di Hollywood come Keanu Reeves e Vin Diesel.
«Con questa iniziativa vogliamo celebrare i nostri 30 anni di attività e così celebriamo anche la nostra città: domenica arriveranno allievi e atleti da tutto il paese e anche dall’estero e Carrara sarà la capitale dello Ju Jitsu. Sarà un grande evento: l’ho voluto per i miei collaboratori che sono cresciuti tecnicamente vicino a me e mi supportano tutti i giorni, e per i nostri allievi che dopo la pandemia potranno finalmente respirare ancora l’aria delle arti marziali in un appuntamento in grande stile.  Nama, di cui sono direttore tecnico  è una scuola ma anche una grande famiglia» ha dichiarato il maestro Guido Nicoli, ottavo dan, direttore tecnico della National Accademy of Martial Arts, il primo 30 anni fa a portare l’insegnamento dello Ju Jitsu nella nostra città.

L’accesso al seminario di domenica è aperto a  tutti, previa iscrizione: per adesioni e informazioni è possibile scrivere a seminariojjcarrara2022@gmail.com oppure chiamare il numero 33398504090
«Con il seminario di Ju Jitsu e una sfilata di maestri internazionali sul tatami di CarraraFiere, si allunga la serie di appuntamenti finanziati con il bando  “Grandi eventi sportivi per ragazzi”. Abbiamo erogato 540.000 euro, a 9 manifestazioni che hanno avuto il merito di portare in città campioni di fama nazionale e internazionale e di attirare centinaia di appassionati: dal tiro con l’arco alla scherma, dalla danza all’atletica, fino al jam camp sono davvero orgoglioso che la nostra amministrazione abbia potuto contribuire all’organizzazione di manifestazioni così importanti, riuscendo a fare felici tanti atleti più o meno giovani e  dando visibilità al nostro territorio» ha dichiarato l’assessore allo Sport.

Il bando “Grandi eventi sportivi per ragazzi” è uno dei 4 progetti lanciati, lo scorso giugno dall’amministrazione, con uno stanziamento complessivo di 1.028.580 euro, per ampliare la platea dei giovani che possono permettersi, anche economicamente, di dedicarsi all’attività motoria e incentivare le società a organizzare  eventi sul territorio.Il bilancio dei progetti: “Voucher ragazzi”, assegnati contributi per iscrizioni a società e associazioni, pagamento rette e certificati attività medico sportiva a  683 ragazzi  dai 6 ai 16 anni per un totale di € 172.750; “Sport per Giovani” erogati oltre 40.000 euro per le 15 domande presentate da associazioni sportive del territorio che hanno organizzato attività a favore dei ragazzi in età scolare (basket, scherma, ginnastica ritmica, pattinaggio, pesca, pugilistica, calcio, atletica, tennis tavolo, ed equitazione); “Giocosport XL”, 120mila euro ha dato continuità e ampliato la tradizionale collaborazione con CONI che così da quest’anno ha potuto garantire a tutte le classi di tutte le scuole dell’infanzia e primarie di svolgere l’ora di educazione fisica con insegnanti laureati in Scienze Motorie (più un grande evento finale con i bambini dell’ultimo anno dell’infanzia e di tutte le classi della primaria). Per queste giornate sono state coinvolte numerose società sportive cittadine che hanno aderito con entusiasmo al progetto per far provare ai bambini tutti gli sport, per passare una giornata all’aria aperta; “Grandi eventi sportivi per ragazzi” € 540.000 erogate grazie all’accoglimento di 9 domande per l’organizzazione di eventi di caratura nazionale e internazionale, come il Jam Camp, i Giochi del Mediterraneo con 400 schermidori under 23 inpedana; “Carrara Indoor”, un circuito di 18 manifestazioni di atletica con oltre 2500 atleti in gara sulla pista indoor installata ad hoc a CarraraFiere; i Campionati Italiani di Categoria e Assoluti di danza sportiva con 30mila coppie in gara nel corso di diversi week-end; le finali regionali di tiro con l’arco e uno stage internazionale di ju jitsu in programma a metà giugno.