Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Al via la terza edizione del The Night of Triathlon: «Gara unica al mondo»

In sala giunta, l'assessore allo Sport Paolo Balloni ha presentato la corsa insieme agli organizzatori. Anche quest'anno, prima della corsa in notturna, Marina di Massa ospiterà i campionati italiani di paratriathlon

MASSA – Sabato 4 giugno la notte di Marina di Massa verrà illuminata dalla terza edizione del “The night of Triathlon”, un evento che, in soli 3 anni, ha raggiunto un interesse quasi internazionale, confermando anche, nel pomeriggio, il campionato italiano di Paratriathlon, battendo la candidatura di Lignano Sabbiadoro (UD) e San Benedetto del Tronto (AP).

Anche quest’anno, il Comune di Massa ha dato il suo patrocinio all’evento organizzato dall’associazione Amici di Andrea mettendo a disposizione gli spazi di Villa Cuturi e chiudendo la circolazione veicolare dal Brugiano fino ai Ronchi, così come in piazza Betti. Come sempre, la competizione inizierà con i 750 metri di nuoto che prenderanno il via nella spiaggia attorno al pontile di Marina di Massa, sempre gremito nelle edizioni passate di curiosi e appassionati.

«Agli organizzatori va il nostro grandissimo ringraziamento per la professionalità con cui portano avanti tutto questo. Ormai questo evento è conosciuto a livello nazionale e internazionale, noi non possiamo che affiancare chi vuole portare nel nostro territorio un evento sportivo così prestigioso come “The Night of Triathlon”», ha dichiarato l’assessore allo Sport del Comune di Massa, Paolo Balloni, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento svoltasi nella mattinata di venerdì 27 maggio nella Sala giunta del Palazzo Comunale di Massa.

«L’associazione e la competizione nascono dall’amicizia tra me ed Andrea Loi con cui, 3 anni fa ormai, mi presentai in Comune per provare ad organizzare un evento sportivo, indeciso tra un triathlon e una mezza maratona. A pensarci adesso mi vengono i brividi. – ha raccontato un emozionato Mario Manfredi, organizzatore del “The night of Triathlon, nel corso della conferenza – La federazione italiana triathlon ha assegnato di nuovo a noi il campionato italiano di paratriathlon perchè da nessun’altra parte troverebbero una cornice di pubblico e una location come qui a Massa. Se guardate la entry-list di quest’anno troverete atleti che alle Olimpiadi di Tokyo hanno vinto di medaglie. Poi, il triathlon corso al tramonto e concluso di notte è un qualcosa che, in tutto il mondo, si vede solo qua. Piazza Betti illuminata dalle luci delle biciclette è un’immagine che solo noi possiamo mostrare e qualcosa che, probabilmente, ci verrà copiato. Nonostante la concomitanza con altre gare ben più storiche e prestigiose, oltre 400 atleti hanno già effettuato l’iscrizione al The Night of Triathlon e ne attendiamo molti altri negli ultimi giorni disponibili alle iscrizioni. Mentre il paratriathlon può raggiungere un massimo di 50 atleti».

La febbre per questo sport, a Massa-Carrara, sta crescendo sempre più. La dimostrazione è offerta dal fatto che la giovane società TMC (Triathlon Massa-Carrara) conta già 60 atleti tesserati. E, ormai, quasta bellissima corsa sulla riviera massese e con le Apuane sullo sfondo è un qualcosa che in città, come nel resto della Nazione, è attesa da tutti gli sportivi.