Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Ciclismo, tutto pronto per il 46° Gran Premio Liberazione Città di Massa

Gara nazionale Juniores in partenza lunedì 25 aprile. Centosettantasei atleti che sotto gli occhi del ct della Nazionale di categoria Dino Savoldi si contenderanno il prestigioso trofeo

Più informazioni su

MASSA- Dopo 2 anni di stop, siamo finalmente arrivati alla vigilia del 46° Gran Premio Liberazione Città di Massa, gara ciclistica nazionale riservata alla categoria Juniores che si svolgerà lunedì 25 aprile. Centosettantasei atleti in arrivo da tutte le regioni d’Italia che, dopo il ritrovo in Piazza Aranci, partiranno dal Viale della Stazione, partenza di fronte al Bar Tonlorenzi, di fronte agli occhi del commissario tecnico della Nazionale Juniores Dino Savoldi. Saranno 130 i chilometri da percorrere al termine dei quali il vincitore alzerà il prestigioso Trofeo della Liberazione, con tutti incisi tutti i nomi dei vincitori delle 46 edizioni precedenti, e la caratteristica maglia rossa. Inoltre saranno consegnata una maglia verde al vincitore Gp della montagna, azzurra al migliore della salita Evam, bianca al miglior giovane e lilla al traguardo volante.

LA STORIA DEL TROFEO

46° Trofeo della Liberazione

Il trofeo è nato dall’idea di voler realizzare un premio che ricordasse tutti i vincitori che negli anni si sono susseguiti. Alcuni ciclisti sono poi diventati famosi nel firmamento dei grandi professionisti. Il trofeo è composto da un nastro placato oro 24K, che porta i nomi e l’anno dei vincitori, all’interno i raggi stilizzati che ricordano la bicicletta da corsa.
Il trofeo viene costruito ogni anno riportando il nome del vincitore dell’anno precedente. Tutta la lavorazione viene eseguita nel laboratorio della ditta Pennello Mario SRL, in maniera artigianale da personale esperto e interamente a mano con materiali nobili. La ditta Pennello Mario SRL di Vigodarzere – Padova, è un laboratorio artigianale e rappresenta un’eccellenza nella produzione di trofei, coppe, targhe che ha iniziato la propria attività nel lontano 1968. Producono da oltre 20 anni il Trofeo Senza Fine del Giro d’Italia, il Tridente della Tirreno Adriatico, i Trofei Clessidra per le Strade Bianche, per la Milano Sanremo, la Torino Milano, il Giro di Sicilia, il Gran Piemonte.

Più informazioni su